Guanti da laboratorio che avvertono la presenza di sostanze tossiche

I laboratori che si occupano di sostanze chimiche pericolose, investono un sacco di denaro per garantire l’ambiente lavorativo sicuro, questo almeno avviene in Germania

Gli scienziati tedeschi hanno progettato dei guanti che avvertono i dipendenti, se vengono a contatto con sostanze pericolose, come monossido di carbonio o idrogeno solforato.

Visto che molte sostanze tossiche non hanno un odore percettibile, un team di ricercatori della Fraunhofer EMFT ha brevettato questi guanti con un rivestimento tessile contenente particelle di sensori specifici.

toxic-detecting-glove.jpg

Questi, quando vengono a contatto con una sostanza tossica, fanno cambiare immediatamente cambiare colore al guanto, che da bianco incomincia a diventare blue.

Gli scienziati dicono che il guanto è versatile per i processi produttivi tipici, inclusa la serigrafia e potrebbe venire utile anche per la ricerca di fughe di gas.

Il team che lavora su questi guanti, vuole fare in modo che questi possano resistere anche ai lavaggi ed avere una più lunga longevità.

Un idea che potrebbe proteggere gli opearai di diversi settori, e dare una maggiore sicurezza all’ambiente lavorativo.

Guanti da laboratorio che avvertono la presenza di sostanze tossicheultima modifica: 2013-05-10T10:12:17+00:00da diavolodelmare
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento