Il cavaliere Oscuro- Il Ritorno

Ciao ragazzi questo è il terzo film dedicato alle avventure di Batman interpretato da Christian Bale ed uscirà nelle sale cinematografiche il 29 Agosto 2012.

La regia è di Christopher Nolan, con Christian Bale, Gary Oldman, Morgan Freeman, Michael Caine e Anne Hathaway.

 

il-cavaliere-oscuro-il-ritorno-incassi.jpeg


Sono passati 8 anni da quando Batman è scomparso trasformandosi da eroe a fuggitivo, prendendosi la colpa della morte del procuratore distrettuale Harvey Dent, il Cavaliere oscuro ha sacrificato tutto. Per un pò di tempo la bugia ha funzionato, infatti l’attività criminale a Gotham City è stata schiacciata dal peso del Dent Act una legge anti crimine.

Tutto cambierà con l’arrivo di un’astuta ladra con in mente uno strano piano e comunque sarà l’arrivo di Bane , un terrorista mascherato, a far uscire allo scoperto Bruce. Anche nei panni di Batman Bruce sarà abbastanza forte da fermare Bane?….. staremo a vedere!

Le prospettive sono delle migliori e il cast non è da meno perciò amici ci vediamo nelle sale cinematografiche!!!! 

Il cavaliere Oscuro- Il Ritorno streaming hd trailer 

Madagascar 3: ricercati in Europa

Ciao ragazzi oggi vi voglio parlare di un film d’animazione in 3D che uscirà nelle sale cinematografiche il 22 Agosto 2012, distribuito in italia dalla Universal Picture; dura circa 93 minuti ed è diretto da Eric Darnell, Tom McGrath, Conrad Vernon.

madagascar-3-ricercati-in-europa-poster.jpg


Alex il leone, Marty la zebra, Gloria l’ippopotamo e Melman la giraffa sono in volo verso New York dopo la lunga fuga dall’ Africa. A causa della scarsa competenza delle scimmie pilota, il loro aereo resta però bloccato a Montecarlo, dove si uniscono alla troupe di un circo, guidato dall’anziana tigre Vitali.

 

1836_madagascar-3-1342557698.jpg


La tournée di spettacoli conduce l’allegra compagnia di animali nelle piazze più prestigiose d’Europa fino a concludersi nel cuore di Londra. Ed Alex, Marty, Gloria e Melman aiutano Vitali, Gia (il giaguaro) e Stefano (il leone marino) a ritrovare la passione e l’entusiasmo per lo spettacolo circense vissuto da protagonisti.

Ragazzi sarà sicuramente un film d’animazione divertente non perdetelo! 

Madagascar 3 streaming HD trailer 



I Mercenari 2

Ciao ragazzi oggi vi voglio parlare del film in prossima uscita il 17 Agosto 2012 prodotto dalla Universal Pictures, Mercenari 2 possiede un cast di grandi attori molto noti come: Sylvester Stallone, Michey Rourke, Bruce Willis, Arrnold Schwarzenegger, Dolph Lundgren, Jason Statham,   Chuck Norris, Jean-Claude Van Damme.

i-mercenari-2.jpg


I mercenari sono tornati, questa volta la loro missione è molto personale, dopo che Tool (Michey Rourke) cuore e anima dei mercenari viene brutalmente ucciso in missione, il gruppo decide di vendicarlo. Loro non saranno gli unici anche Fiona la giovane figlia di Tool ha deciso d’imbarcarsi nella missione personale per vendicare la morte del padre.

Le cose si complicano quando la ragazza viene catturata e tenuta in ostaggio da un feroce dittatore.

Anche se a prima impressione la trama si direbbe già vista e rivista vi assicuro che soltanto il trailer saprà sorprendere.

I Mercenari 2 streaming hd trailer

Super Mario Bros 2

Ciao ragazzi oggi vi volevo parlare del nuovo gioco per Nintendo 3DS: Super Mario Bros II.

E’ uscito in Giappone il 28  Luglio 2012 ma arriverà in Italia solo il 17 Agosto 2012. Questo gioco può essere acquistato o scaricato digitalmente tramite Internet e poi memorizzato sulla scheda SD, sappiate che se lo scaricate non può essere condiviso con altri palmari!

 

super mario bros 2, videogiochi, nintendo 3ds, giochi


L’elemento principale di questo New Super Mario Bros 2 sarà l’oro, o meglio le classiche monete d’oro che saranno presenti a cascata in ogni livello. Inoltre saranno disponibili numerosi nuovi power-up e inedite modalità di gioco previste sia per giocatore singolo sia per il multiplayer.Le monete d’oro infatti non serviranno solamente per totalizzare vite in più, ma anche per sbloccare dei livelli extra e alcuni potenziamenti vari. Inoltre non mancheranno le Monete Stella, tra le quali alcune facilmente visibili, mentre altre nascoste in luoghi che richiedono un attento studio del livello per trovarle. Nel gioco troviamo Mario , Luigi , la principessa Toadstool e Toad che viaggiano attraverso il mondo della Subcon  (il mondo dei sogni) che è governato dal gigante rana Wart.

Il gameplay, si sviluppa attorno al tintinnio delle monete ma, come ogni Super Mario che si rispetti, anche questo episodio avrà i suoi punti forti. Tralasciando le varie trasformazioni utili per il tanto agognato oro, la struttura dei livelli gioca un ruolo fondamentale e grazie alla possibilità di volare il tutto risulterà ancora più avvincente, con tanti luoghi segreti da scoprire, sia per le Monete Stella che per quelle normali. Inoltre è stata aggiunta la modalità Multiplayer in cooperativa, quindi potrete giocare con un vostro amico (con Mario o Luigi) a spasso tra i  livelli per cercare di accaparrare tutto l’oro possibile e di scoprire tutti i segreti nascosti.

Le premesse sono avvincenti amici miei perciò sotto tutti e buon divertimento!!!

Emtec Movie Cube full HD

Signori e signore a rieccoci per presentarvi un lettore Full HD targato Emtec.

Chi di voi ha mai desiderato un lettore multimediale con tanto di funzioni di Nas ad un prezzo tutto sommato meritevole per la sua qualità?

In casa Entec un bel giorno hanno deciso di costruire un lettore multimediale di qualità medio alta, dando la possibilità a noi poveri utenti di accaparrarcene uno.

Passiamo alle caratteristiche: tanto per cominciare, e non tutti i lettori multimediali hanno la capacità di questo che sto per dirvi, è presente la possibilità di sostituire il disco fisso interno una volta pieno, con uno vuoto. Badate bene il disco in questione deve essere assolutamente SATA, ciò vuol dire che i vecchi IDE sono obsoleti almeno per questo apparecchio. Questa è una buona cosa, perchè come nel mio caso avendo più di 500 film in formato HD e Full HD, un disco da un Tera non sarebbe sufficiente per contenere così tanta mole. Quindi bandendo i vecchi dischi DvD avremo pochi dischi fissi contenenti tutta la vostra filmografia, senza più preoccuparsi di non rovinare quest’ultimi con righe etc… per non parlare dello spazio occupato in casa vostra da 500 DvD.

emtec_t.jpg


L’interfaccia posteriore dell’apparato è fornito di uscite audio video RCA laccate in oro per una minor perdita di segnale ed un maggior contatto, un’uscita ovviamente HDMI, un’uscita LAN quindi la possibilità di usare l’apparato come fosse un NAS, un’uscita audio a fibra ottica e un’uscita audio coassiale. Ops, ho dimenticato l’uscita di alimentazione!

Il tutto è corredato da un buon telecomando abbastanza ergonomico ed intuitivo nell’utilizzo.

Vi renderete conto sicuramente che questo apparecchio avendo l’uscita rete per internet, potrete utilizzarlo come su scritto anche sotto forma di NAS, per non parlare della velocità di trasferimento dati sempre nel caso abbiate una buona linea.

Il disco interno è di facile accesso posto lateralmente chiuso da un apposito sportellino per poi arrivare ad una barra di ferro gommata all’interno con il compito di non far “ballare” il disco. Abbiamo una ventola di raffreddamento dal lato opposto piuttosto efficace anche sotto stress. Dimenticavo: questo genere di apparato sul lato dello sportelletto in fondo ha l’uscita per il cavo Usb Device, due Usb Host e un lettore di schede SanDisk e MMC.

L’apparato è in grado di leggere qualunque tipo di formato video e audio. Il menù interno una volta acceso l’apparecchio lo troverete semplice e completo di tutto, comprese le impostazioni di rete per il funzionamento da NAS. Inutile dirvi che i formati in alta definizione che legge sono entrambi 1080p e 720p, quindi è ovvio pensare anche i DvD 5 e 9 .Una delle chicche parlando di DvD che i ragazzi della Emtec hanno fatto in modo di essere letti anche i formati immagine dei film (.iso) senza bisogno quindi di masterizzare il film sul disco alla vecchia maniera.

Personalmente sono in possesso di tre dischi da un Tera l’uno e due apparati Emtec; non potrei chiedere di meglio anche se ultimamente con i miei ritmi di scaricamento di film (lasciamo perdere il resto) dovrò ahimè investire circa una ottantina di euro in un nuovo supporto da un Tera.

Che dirvi di altro? Sarete sicuramente già provvisti di qualcosa di simile se non addirittura dello stesso, ma a chi non lo ha ancora o è in procinto di un’acquisto del genere, io in tutta sincerità lo raccomando.

Qualità nella riproduzione, qualità nell’audio, qualità nel trasferimento dati e robustezza non da ultimo, sono i suoi punti forti.

Qui vi lascio sperando di avervi delucidato un pochino in merito.

Alla prossima ciao! 

Il ritorno di Halo

Halo 4 sarà il titolo del nuovo capitolo della serie Halo , sviluppato dalla 343 Industries. La data d’uscita sarà il 6 novembre 2012 su piattaforma Xbox360 ma  Don Mattrick capo della divisione Xbox, ha annunciato che potrebbe essere disponibile una versione anche per Microsoft Surface (Tablet).

 

halo-4-su-microsoft-surface.jpg


La storia riprenderà da dove è stata lasciata incompleta da Halo 3 ma quattro anni e sette mesi dopo, e costituirà l’inizio di una nuova trilogia che si chiamerà Reclaimer Trilogy . Il multiplayer di Halo 4 prevede una personalizzazione completa dello Spartan IV che viene impersonato. Spartan Ops sarà una modalità cooperativa che andrà a sostituire la sparatoria dell’attuale Halo Reach andando anche  a creare una vera e propria campagna secondaria che sarà costantemente aggiornata per far si che il gioco sia sempre fresco e godibile. Per permettere questo, 343 Industries ha annunciato che aggiorneranno settimanalmente le modalità e aggiungeranno sempre nuove missioni tutte scaricabili gratuitamente, che andranno a creare una campagna secondaria pressochè infinita. Le missioni comprenderanno scenari e obiettivi molto vari, anche mai visti prima d’ora nei giochi precedenti, in modo da permettere al giocatore di immergersi completamente in questa esperienza. Secondo alcune dichiarazioni Halo 4 suppoterà il Kinect, la notizia arriva dal vicepresidente del marketing per Microsoft.

Il nuovo motore grafico di Halo 4 sarà ad una risoluzione da 720p; completamente differente da quella usata nei capitoli precedenti.

Ora vi anticipo qualche novità: tornerà il fucile da battaglia con un nuovo mirino differente solo dal punto di vista estetico molto simile al BR55 di Halo 2.

La Mark IV Gen2 sarà l’armatura di base nel multigiocatore, nella campagna ritorneranno alcuni personaggi della trilogia e non ci sarà più la modalità sparatoria. A livello di meccanica di gioco ci saranno alcuni cambiamenti davvero notevoli che varieranno il modo di giocare online rispetto ai suoi predecessori, spicca sicuramente la Forerunner Vision (simile al visore a infrarosso) un’abilità in grado di mostrare i nemici attraverso i muri pensata come flagello per chi si diletta nel camping.

Per ultimo ma non meno importante dopo la morte non sarà più necessario aspettare un tempo limitato per tornare in gioco basta premere il tasto X e  si tornerà subito in battaglia. Avremo anche nuovi nemici, nuove armi e l’HUD sarà molto diverso, ora si potrà osservare sul visore le persone con cui dialoghiamo.

In conclusione ragazzi le aspettative sono allettanti non ci resta che aspettare l’uscita e intraprendere questa nuova avventura!

            

Driver Genius Professional: l’apoteosi dell’aggiornamento

Eccomi qui nuovamente a parlarvi di un software per Windows quasi perfetto.

 Vi siete mai chiesti se nell’aggiornare il vostro pc, ogni sua parte risulterà aggiornata al meglio?

Vi siete mai chiesti se il sistema con cui aggiornate il vostro pc è efficace in ogni sua parte hardware?

E vi siete ancora chiesti se il vostro software con cui aggiornate fa il suo lavoro senza farsi scappare nemmeno il più piccolo degli update?

Cari ragazzi, non voglio denigrare i vostri sistemi e modi di aggiornamento della vostra macchina, quindi quello che ora sto per scrivervi prendetela solo come una dritta da chi data l’esperienza più che decennale ha tentato di trovare il software perfetto, come dire “la terra promessa”.

Driver-Genius-11-Professional.jpg


Non voglio dilungarmi oltremodo ma qualcosa mi sento in dovere di dirvi. Questo fantastico programma è arrivato a oggi alla versione 11 partendo a suo tempo da una versione degna del suo nome: la 9.

Inizio col dirvi che il programma una volta lanciato farà un veloce aggiornamento rifacendosi ad un database di circa 4000 drivers (se ricordo bene). Fatto questo inizierà una scansione del vostro pc IN OGNI SUA PARTE; intendo una scansione talmente precisa che una volta avuti i risultati di quest’ultima, perfino voi stessi vi stupirete dei driver che il software andrà a scovare senza che nemmeno voi foste a conoscenza di quest’ultimi. Finita la scansione vi apparirà un’elenco di aggiornamenti. A questo punto, anche se ci sono modi come voi già saprete per eludere le protezioni del programma (viva gli Hacker!), vi verrà chiesto di attivare la copia in vostro possesso nel caso non lo facciate immaginerete anche voi che l’elenco di aggiornamenti rimarrà li a guardarvi.
Superato questo piccolo ostacolo nel modo in cui voi crediate meglio, potrete finalmente dare il via allo scaricamento di tutti i drivers. Di drivers intendo proprio tutti per esempio aggiornamenti su chipset, scheda audio, scheda video, processori vari, tuchpad, wifi, lan, e chi più ne ha più ne metta. Al termine dell’installazione di ognuno potrà capitarvi la richiesta di riavviare il sistema operativo: tranquilli è solo il termine dell’installazione di quel momento, quindi nessun crash.

E’ vero che Windows update ha un sistema simile di aggiornamento, ma più che altro si occupa di parti inerenti ai programmi da aggiornare o da fixare (correggere bug) all’interno di esso. Quello che mi sono sempre chiesto è il perché papà Bill non abbia pensato o voluto fare in modo che Windows si aggiornasse in toto. Ed ecco che qui non potendo aggiornare l’hardware interno entra in gioco Driver Genius Professional.

Personalmente lo reputo molto interessante ma più di tutto EFFICACE. Ho utilizzato tutte le serie dalla 9 alla 11 (la 11 è il top per ora) e nulla mi farà desistere da questo meraviglioso quanto semplice software nel continuo utilizzo.

Dopo queste poche righe vi saluto alla prossima dritta da proporvi su qualche altro argomento.

Ciao a tutti e alla prossima!

Come “strizzare” la vostra GPU (scheda video)

Buon giorno bella gente, oggi vi volevo parlare di un piccolissimo programma per pc Windows, ma esiste anche la controparte per android, che se utilizzato con attenzione e cognizione di causa, vi permetterà di aumentare notevolmente la potenza di calcolo della vostra GPU. Il suddetto software è tanto leggero quanto potente il suo nome è EVGA Precision X, arrivato ormai all’ultimo aggiornamento 3.0.3.

evga precision.jpg


Per i neofiti dell’overclocking sarà cosa  già conosciuta, invece per i meno “smanettatori” sarà una bella trovata ed esperienza poter ricavare tramite questo software, qualche Mhz di velocità in più nella propria  scheda video.

Ci sono state diverse edizioni precedenti a quest’ultima, credetemi le ho provate tutte e questa è la migliore sia in stabilità sia in libertà d’impostazioni sia in qualità d’interfaccia, molto accattivante e funzionale.

Mi rivolgo a chi ha meno esperienza nell’ambito dell’overclocking: attenzione ragazzi non fatevi prendere troppo la mano in quanto se doveste esagerare nell’impostare i valori (GPU CLOCK,VOLTAGE, MEMORY CLOCK ….) potreste arrecare danni anche molto seri e qualche volta irrecuperabili. Per salvaguardarvi in parte dai vostri tentativi esiste un tasto di test, con il quale potrete rendervi conto quanto effettivamente potete tirare il collo alla vostra amata scheda video.

Nel mio caso possiedo due schede grafiche nello stesso pc: la primaria è una Gainward Phanton 560 ti nata già di suo con un bel overclock (la Gainward è famosa per questo) e portata a più di 100 Mhz di velocità, ossia lavora a 940 Mhz  senza perdere un colpo.

La secondaria è una semplicissima nvidia 9800 gt (direi piuttosto datata) ma che occupandosi solamente della gestione delle fisiche è perfetta. Anch’essa è stata ritoccata qua e là dal programmino in questione senza esagerare.

Una cosa che dovrete tenere spesso presente è la temperatura della GPU in quanto se sale troppo (personalmente il troppo lo intendo intorno ai 90°) rischierete di bruciare tutto. Secondariamente, un errata configurazione dei parametri potrebbe non darvi in termini di grafica e fluidità dei validi miglioramenti se non addirittura dei peggioramenti.

Concludo con il ricordarvi anche che EVGA Precision X fa miracoli ma solo a patto di avere un processore piuttosto recente (un quadcore perché no?) e a disposizione almeno 4 se non 6 giga di ram. Allora si, vedrete miglioramenti nei giochi anche di ultima generazione.

Alla prossima ragazzi e occhio alla temperatura d’esercizio.

 

 

Spiagge Tenerife, elenco con foto e informazioni

Tenerife è una delle isole delle Canarie, nota come l’isola dell’eterna primavera, questo  per via delle temperature costanti tra i 20 ed i 30 gradi per tutto l’arco dell’anno.

Oltre alle temperature formidabili Tenerife è nota anche per il costo molto basso della vita sull’isola.

tenerife1.jpg

La benzina costa 1 euro al litro, far la spesa ai supermercati costa circa il 40 % in meno rispetto all’Italia e le spiagge ed il mare sono un ottima attrattiva tutto l’anno per milioni di turisti provenienti da tutta Europa.

Clicca qua per guardare la mappa interattiva dell’isola e scoprire le spiagge di Tenerife 

Se volete scoprire le spiagge Italiane e di Tenerife scrivetre su google spiagge mare vacanze e troverete un sito che oltre a darvi informazioni utili sulle spiagge, vi mostrerà le foto di queste.

 

Per android un nuovo mago al vostro servizio: Shazam

Quante volte vi siete chiesti o non ricordavate un particolare brano musicale che in quel momento stavate ascoltando?

shazam, tecnologia, android, smartphone, iphone, applicazioni gratisshazam, tecnologia, android, smartphone, iphone, applicazioni gratis

 

 

Bene ragazzi voglio parlarvi brevemente di un’applicazione per il vostro smartphone e iPhone che ha riscontrato un notevole successo. Gli sviluppatori di questo software hanno davvero fatto un gran bel lavoro, almeno a parer mio.

Andiamo a parlare della particolarità se così si può dire, è talmente semplice l’utilizzo che in fin dei conti non c’è molto da spiegarvi. Una volta lanciato l’eseguibile della suddetta applicazione, vi basterà avvicinare il microfono del vostro telefono alla fonte sonora da cui ascoltate l’ipotetico brano che non conoscete o ricordate.

shazam, tecnologia, android, smartphone, iphone, applicazioni gratis

Il programma entrerà automaticamente in una fase di ascolto di circa 8-10 secondi nei quali registrerà all’interno della sua memoria fissa. A questo punto entrerà in gioco ancora una volta la santa e benedetta rete internet alla quale l’applicazione invierà ad un enorme database (banca dati) la parte memorizzata ricevendo in un secondo momento (si tratta di pochi secondi), il risultato. Questo risultato sarà l’esatto titolo del brano con tanto di riferimento all’album dell’autore, e dulcis in fundo la copertina che tanti agognano.

Non mi rimane altro da dirvi, a parte qualche impostazione con cui potrete “smanettare”, che esistono altri software simili che ho provato io stesso e che nel complesso nessuno di essi pur avvicinandocisi, non lo hanno superato nei risultati ottenuti, in attendibilità.

Concludo con il dirvi che di questa applicazione esistono due diversi tipi: una a pagamento ovviamente completa di tutto e senza limiti (full), e una freeware ovviamente seppur ottima comunque limitata.

 Ciao alla prossima!