Per android un nuovo mago al vostro servizio: Shazam

Quante volte vi siete chiesti o non ricordavate un particolare brano musicale che in quel momento stavate ascoltando?

shazam, tecnologia, android, smartphone, iphone, applicazioni gratisshazam, tecnologia, android, smartphone, iphone, applicazioni gratis

 

 

Bene ragazzi voglio parlarvi brevemente di un’applicazione per il vostro smartphone e iPhone che ha riscontrato un notevole successo. Gli sviluppatori di questo software hanno davvero fatto un gran bel lavoro, almeno a parer mio.

Andiamo a parlare della particolarità se così si può dire, è talmente semplice l’utilizzo che in fin dei conti non c’è molto da spiegarvi. Una volta lanciato l’eseguibile della suddetta applicazione, vi basterà avvicinare il microfono del vostro telefono alla fonte sonora da cui ascoltate l’ipotetico brano che non conoscete o ricordate.

shazam, tecnologia, android, smartphone, iphone, applicazioni gratis

Il programma entrerà automaticamente in una fase di ascolto di circa 8-10 secondi nei quali registrerà all’interno della sua memoria fissa. A questo punto entrerà in gioco ancora una volta la santa e benedetta rete internet alla quale l’applicazione invierà ad un enorme database (banca dati) la parte memorizzata ricevendo in un secondo momento (si tratta di pochi secondi), il risultato. Questo risultato sarà l’esatto titolo del brano con tanto di riferimento all’album dell’autore, e dulcis in fundo la copertina che tanti agognano.

Non mi rimane altro da dirvi, a parte qualche impostazione con cui potrete “smanettare”, che esistono altri software simili che ho provato io stesso e che nel complesso nessuno di essi pur avvicinandocisi, non lo hanno superato nei risultati ottenuti, in attendibilità.

Concludo con il dirvi che di questa applicazione esistono due diversi tipi: una a pagamento ovviamente completa di tutto e senza limiti (full), e una freeware ovviamente seppur ottima comunque limitata.

 Ciao alla prossima!

Per android un nuovo mago al vostro servizio: Shazamultima modifica: 2012-07-26T10:36:00+02:00da diavolodelmare
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento