Come “strizzare” la vostra GPU (scheda video)

Buon giorno bella gente, oggi vi volevo parlare di un piccolissimo programma per pc Windows, ma esiste anche la controparte per android, che se utilizzato con attenzione e cognizione di causa, vi permetterà di aumentare notevolmente la potenza di calcolo della vostra GPU. Il suddetto software è tanto leggero quanto potente il suo nome è EVGA Precision X, arrivato ormai all’ultimo aggiornamento 3.0.3.

evga precision.jpg


Per i neofiti dell’overclocking sarà cosa  già conosciuta, invece per i meno “smanettatori” sarà una bella trovata ed esperienza poter ricavare tramite questo software, qualche Mhz di velocità in più nella propria  scheda video.

Ci sono state diverse edizioni precedenti a quest’ultima, credetemi le ho provate tutte e questa è la migliore sia in stabilità sia in libertà d’impostazioni sia in qualità d’interfaccia, molto accattivante e funzionale.

Mi rivolgo a chi ha meno esperienza nell’ambito dell’overclocking: attenzione ragazzi non fatevi prendere troppo la mano in quanto se doveste esagerare nell’impostare i valori (GPU CLOCK,VOLTAGE, MEMORY CLOCK ….) potreste arrecare danni anche molto seri e qualche volta irrecuperabili. Per salvaguardarvi in parte dai vostri tentativi esiste un tasto di test, con il quale potrete rendervi conto quanto effettivamente potete tirare il collo alla vostra amata scheda video.

Nel mio caso possiedo due schede grafiche nello stesso pc: la primaria è una Gainward Phanton 560 ti nata già di suo con un bel overclock (la Gainward è famosa per questo) e portata a più di 100 Mhz di velocità, ossia lavora a 940 Mhz  senza perdere un colpo.

La secondaria è una semplicissima nvidia 9800 gt (direi piuttosto datata) ma che occupandosi solamente della gestione delle fisiche è perfetta. Anch’essa è stata ritoccata qua e là dal programmino in questione senza esagerare.

Una cosa che dovrete tenere spesso presente è la temperatura della GPU in quanto se sale troppo (personalmente il troppo lo intendo intorno ai 90°) rischierete di bruciare tutto. Secondariamente, un errata configurazione dei parametri potrebbe non darvi in termini di grafica e fluidità dei validi miglioramenti se non addirittura dei peggioramenti.

Concludo con il ricordarvi anche che EVGA Precision X fa miracoli ma solo a patto di avere un processore piuttosto recente (un quadcore perché no?) e a disposizione almeno 4 se non 6 giga di ram. Allora si, vedrete miglioramenti nei giochi anche di ultima generazione.

Alla prossima ragazzi e occhio alla temperatura d’esercizio.

 

 

Come “strizzare” la vostra GPU (scheda video)ultima modifica: 2012-07-28T14:16:35+02:00da diavolodelmare
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento