La Cina lancia un nuovo progetto per coltivare ortaggi sulla Luna

Che la Cina voglia confermarsi come prima superpotenza al mondo lo abbiamo visto negli ultimi anni, ma sembra che ora voglia far qualcosa di più per confermarlo.

Nel secondo trimestre 2013 la Cina andrà sulla luna con un veicolo senza equipaggio.

Nel progetto c’è anche un possibile volo con equipaggio per sviluppare le basi per un possibile un soggiorno prolungato sul nostro satellite roccioso.

basi spaziali, CELSS, sistemi di vita ecologico chiuso, luna, Cina

Nel 2011, in collaborazione con la Germania, c’è stato un esperimento, (sistemi di vita ecologico chiuso) dove 2 persone hanno vissuto all’interno di una cabina di 300 mq dove sono riusciti a far crescere quattro diversi tipi di verdure.

Le piante forniscono agli astronauti una fonte costante di cibo e di ossigeno che a sua volta, produce l’anidride carbonica sufficiente a sostenere la crescita delle piante.

Si è dimostrato che questo progetto è sostenibile nel lungo periodo anche senza acqua.

Questa tecnologia potrebbe essere utilizzata per ridurre il carico di rifornimento di cibo e ossigeno, facendo risparmiare molti soldi e dando la possibilità agli astronauti di prolungare la permanenza sulla Luna. Le prime fondamenta per possibili basi spaziali, potrebbero iniziare nel breve periodo, per mano della Cina.

La Cina lancia un nuovo progetto per coltivare ortaggi sulla Lunaultima modifica: 2012-12-05T23:21:00+01:00da diavolodelmare
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento