Nokia 105 il cellulare che costa 15 euro e con la batteria che dura un mese

Nokia 105 è stato creato per i Paesi emergenti come Cina, India, Egitto, Indonesia, Medio Oriente, ed altre nazioni Africane, Asiatiche ed Europee..

Particolarità di questo cellulare è la semplicità, la durata della batteria ed il costo molto basso.

Nokia 105 costa 15 euro (20 dollari) e ha un batteria con una durata da record.

Se il cellulare rimanesse solamente in standby, la batteria durerebbe fino a 35 giorni.

nokia-105.jpg

Il Nokia 105 offre anche un autonomia di 13 ore di chiamata non stop.

Il Nokia 105 è molto semplice ed offre alcuni programmi di base, una torcia, la radio FM, la sveglia, e cinque giochi di base, come il Sudoku e il classico Snake.

Per gli utenti in India, Cina, Indonesia e Nigeria, il telefono avrà anche una suite di programmi che forniranno agli studenti informazioni su svariati argomenti via SMS.

Infine, il telefono integra una tastiera in grado di contrastare polvere e spruzzi d’acqua.

Germania : autobus elettrici ricaricati via wireless

Il ministero Federale tedesco per lo Sviluppo dei Trasporti ha annunciato durante la conferenza della Associazione Aziende di Trasporto tedesche a Berlino che finanzierà un nuovo progetto con 3,3 milioni di euro.

Questo progetto presentato da RNV, La città di Mannheim, Bombardier Transportation e l’Istituto di Tecnologia di Karlsruhe, mira a sfruttare nuovi mezzi di trasporto elettrici e per l’esattezza gli autobus.

primove autobus elettrici germania.jpg

Questo nuovo progetto consiste nel superare un limite degli autobus elettrici, ovvero la possibilità di ricaricare le batterie del mezzo di trasporto via wireless.

La tecnologia di ricarica induttiva senza fili avviene tra componenti incorporati sotto il suolo stradale e sotto il mezzo di trasporto, tutto questo per arrivare a produrre energia sufficiente per un giorno intero di viaggio oltre che aumentare la durata della vita delle batterie in modo considerevole.

Questo nuova tecnologia sarà addottata in Germania nel secondo quadrimestre del’anno 2014.

 

Beppe Grillo torna in tv domenica 17 febbraio alle 20,30 su SKy ed in differita su Cielo alle 21,00

Finalmente Beppe Grillo ritorna in tv e ha deciso di farlo il giorno 17 febbraio alle ore 20,30 sul canale di Sky.

La stessa intervista sarà trasmessa in differita alle ore 21,00 dello stesso giorno sul canale Cielo.

L’intervista durerà 30 minuti e avverrà sul camper utlizzato per il suo Tsunami Tour. Una volta conclusa, Beppe Grillo si esibirà in Piazza Matteotti a Genova.

beppe grillo torna in tv, beppe grillo domenica 17 febbraio, tv

Beppe afferma che andare in tv fa perdere voti e ironizza su chi lo accusa di ripetere sempre le stesse cose.

Giustamente Beppe dice che non può cambiare movimento politico tutti i giorni e che quindi è logico ripetere lo stesso programma alle diverse persone che assistono ai suoi comizi nelle varia piazze italiane.

Qui di seguito il video dell’annuncio di Beppe Grillo 

 

Festival di Sanremo 2013, tutti i cantanti e le loro canzoni…

Nonostante tutte le polemiche di questi giorni, il festival di Sanremo 2013 inizierà oggi 12 febbraio 2013 e l’ospite più atteso della prima serata sarà Maurizio Crozza che probabilmente non si risparmierà nel criticare la classe politica.

Diretto da Fabio Fazio e la Littizzetto, la 63esima edizione del festival di  Sanremo durerà 5 giorni durante i quali vedremo esibirsi 14 “Campioni” e 8 “giovani”.

festival sanremo 2013 big,festival sanremo 2013 campioni,festival sanremo 2013 giovani,festival sanremo 2013 cantanti

Tra i “campioni” troviamo i seguenti artisti : 

Almamegretta con le canzoni : Mamma non lo saOnda che vai

Annalisa Scarrone con le canzoni : Non so ballareScintille

Chiara Galiazzo con le canzoni : L’esperienza dell’amoreIl futuro che sarà

Daniele Silvestri con le canzoni : A bocca chiusaIl bisogno di te (ricatto d’onor)

Elio e le Storie Tese con le canzoni : Dannati forever La canzone mononota

Malika Ayane con le canzoni : NienteE se poi

Marco Mengoni con le canzoni : Bellissimo L’essenziale

Maria Nazionale con le canzoni : Quando non parlo E’ colpa mia

Marta sui tubi con le canzoni : DispariVorrei

Max Gazzè con le canzoni : Sotto casa I tuoi maledettisimi impegni

Modà con le canzoni : Come l’acqua dentro il mareSe si potesse non morire

Raphael Gualazzi con le canzoni : Sai (ci basta un sogno)Senza ritegno

Simona Molinari con Peter Cincotti con le canzoni : Dr. Jekyll and Mr. Hide – La felicità

Simone Cristicchi con le canzoni : Mi manchi La prima volta

Tra le novità di questo Festival di Sanremo 2013 troviamo i seguenti artisti con rispettive canzoni :

Andrea Nardinocchi con la canzone : Storia impossibile

Antonio Maggio con la canzone : Mi servirebbe sapere

Blastema con la canzone : Dietro l’intima ragione

Ilaria Porceddu con la canzone : In equilibrio

Il Cile con la canzone : Le parole non servono più

Irene Ghiotto con la canzone : Baciami?

Paolo Simoni con la canzone : Le parole

Renzo Rubino con la canzone : Il postino (amami uomo)

WhatsApp diventerà a pagamento ? Si ma non per iPhone..

WhatsApp è tra tutte l’applicazioni, quella che nel 2012 ha riscosso più successo, confermandosi così come l’applicazione di messaggistica istantanea più usata dai dispositivi mobili.

WhatsApp vi permette di mandare messaggi gratis dal vostro dispositivo mobile, sfruttando la connessione internet e questo risparmio ha sicuramente segnato il suo successo.

WhatsApp pagamento, Abbonamento annuale WhatsApp, smartphone, iphone, applicazioni

Se usate l’iPhone, WhatsApp non è gratuito, infatti pagate 89 centesimi per poterla scaricare.

Al contrario,  se utilizzate dispositivi mobili che usano i seguenti sistemi operativi, Android, Windows phone, Blackberry e Nokia, la potete scaricare gratuitamente.

Quindi se voi utilizzate questi ultimi sistemi operativi citati, dopo 12 mesi che lo avrete scaricato, per continuare ad utilizzarlo dovrete pagare 79 centesimi all’anno per rinnovarlo.

Quindi se utilizzate l’iPhone non dovrete pagare nessuno abbonamento annuale per rinnovare l’utilizzo di WhatsApp.

Ovviamente stiamo parlando di cifre irrisorie, tantè nella rete si è già scatenata una rivolta..

Voi che ne pensate ? 

Lasciate un commento..