Perù : cartellone pubblicitario cattura l’umidità dall’aria del deserto e la converte in acqua potabile filtrata.

E’ un peccato che nei telegiornali non sentiamo mai parlare di queste incredibili invenzioni che potrebbero rivoluzionare il modo di vivere dell’intero pianeta.

A Lima, in Perù, l’Università di Ingegneria e Tecnologia ( UTEC) , ha collaborato con l’agenzia pubblicitaria MAYO-DRAFT FCB per far nascere questo incredibile progetto che sta riscuotendo molto successo.

utec-billboard-10.jpg

Lima è una città con pochissime precipitazioni annuali, però vanta un grado di umidità dell’aria pari al 98%.

Queste sue caratteristiche la rendono ideale per la collocazione di questa invenzione e per aiutare i residenti che sono obbligati ad attingere l’acqua, solamente da pozzi che spesso possono contenere acque inquinate.

Dietro le sembianze di un cartellone si celano diversi meccanismi di depurazione che comprendono un filtro dell’aria, un condensatore, filtro al carbone e il serbatoio freddo.

utec-billboard-11.jpg

Il sistema elettrico prende l’umidità dall’aria mediante osmosi inversa e fornisce acqua potabile purificata attraverso piccoli condotti ai piedi del cartellone che giungono fino ad un rubinetto alla base della struttura.

Il cartellone è stato installato nel dicembre 2012 ed è in grado di produrre 96 litri di acqua al giorno. L’acqua è disponibile per la gente del posto e per i viaggiatori che si fermano per rinfrescarsi. Dal giorno della sua installazione, ha reso 2,500 galloni di acqua potabile, pari a 9.450 litri.

Qui di seguito il video di questa incredibile invenzione.

Perù : cartellone pubblicitario cattura l’umidità dall’aria del deserto e la converte in acqua potabile filtrata.ultima modifica: 2013-03-19T15:18:00+01:00da diavolodelmare
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento