Qual è il fungo più velenoso del mondo ?

La tignosa verdognola, nota anche come Amanita Phalloides è il fungo più velenoso del mondo.

Persino un suo piccolissimo pezzetto è in grado di uccidere, ed è particolarmente pericoloso perchè il veleno non viene distrutto dalla cottura.

Le persone non cominciano a sentirsi male che 10-15 ore dopo averlo ingerito.

 Ingerire la tignosa verdognola, causa una sindrome falloidea che presenta due fasi distinte: nella prima, che avviene durante i primi 2 giorni da quando viene ingerita, il soggetto presenta attacchi di vomito, crampi muscolari, diarrea e sudorazione intensa.

Nella seconda fase, dopo un apparente e falso miglioramento, il soggetto entra in coma epatico ed entro il quarto giorno da quando viene ingerito la tignosa verdognola, il paziente muore.

Amanita_phalloides.jpg

Non si può far nulla, perchè non c’è antidoto contro questo veleno.

La tignosa verdognola è velenosa per tutti gli animali

Come riconoscere l’Amanita Phalloides ?

Il suo capello è verdognolo, a volte tendente al grigio, il gambo è bianco ornato dal classico anello

Qual è il fungo più velenoso del mondo ?ultima modifica: 2013-03-27T18:09:49+01:00da diavolodelmare
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento