Qual’è la differenza tra un ip statico ed uno dinamico ?

Cominciamo col dire che l’indirizzo IP è l’identificativo univoco di una connessione composto da 12 cifre.

Queste 12 cifre sono divise in 4 gruppi da 3 nella classica forma xxx.xxx.xxx.xxx

 

Ogni volta che un pc o un dispositivo mobile si collega ad internet, a questo viene assegnato un indirizzo IP che permette ai vari provider di rispondere alle richieste del dispositivo.

indirizzo-ip-xp-4.png

A cosa serve l’indirizzo IP?

 L’indirizzo IP permette al sito a cui siete collegati di inviare a nello specifico a soltanto voi la pagina che state visualizzando.

 

Esistono due diversi tipi di indirizzo IP, quello statico e quello dinamico.

L’IP statico, resta lo stesso ad ogni connessione e non potrà mai venire assegnato ad un altro dispositivo che sia fisso o mobile.

 

Un IP dinamico, invece, cambia ad ogni sessione: ogni volta che vi collegate ad internet da un computer o Smartphone che sia, vi viene assegnato un indirizzo IP generato in quel momento che cambierà ogni volta che effettuerete un altra connessione. 

 

Le connessioni ADSL vi offrono quasi sempre un indirizzo IP statico, che resta immutato per tutte le sessioni.

Quanto si pesa nello spazio ?

Se foste in viaggio nello spazio, non pesereste nulla per la maggior parte del vostro volo.

Solo nel momento in cui i motori si accendono, all’inizio e alla fine del volo, avreste un peso.

Per il resto del tempo galleggereste a mezz’aria nella cabina del vostro veicolo spaziale.

spazio.jpg

Ciò dipende dal fatto che non esiste più la forza di gravità ad attirarvi verso il pavimento della cabina.

Basta basarsi sulla legge di gravitazione universale di Newton, che afferma che nell’universo ogni punto materiale attrae ogni altro punto materiale con una forza che è direttamente proporzionale al prodotto delle loro masse e inversamente proporzionale al quadrato della loro distanza.

 In parole semplici più ti allontani dalla Terra minore sarà la gravità verso essa e di conseguenza il peso del tuo corpo.

Quale pianeta è potrebbe galleggiare sull’acqua ?

Se poteste prendere i pianeti e metterli in un vasto oceano di acqua, tra questi uno solo galleggerebbe, è Saturno, che è il secondo pianeta, per dimensioni, del Sistema Solare.

Poichè è costituito per la maggior parte da idrogeno ed elio, è più leggero dell’acqua e galleggerebbe.

saturno_terra.jpg

Saturno, Giove, Urano e Nettuno son classificati come giganti gassosi.

Nonostante non sia il solo pianeta gassoso, solo Saturno galleggerebbe, tutti gli altri pianeti sono più densi dell’acqua.

Saturno è il sesto pianeta in ordine di distanza dal Sole e la sua temperatura media si aggira intorno ai -185°C.

Perchè abbiamo bisogno di mangiare fibre, vitamine e minerali ?

Dobbiamo essere sicuri che il cibo che mangiamo contenga abbastanza fibre perchè queste ci aiutano a liberarci dei residui inutilizzati del cibo.

Un esempio di alimenti che contengono fibre sono le verdure crude ed il pane integrale.

Abbiamo bisogno di minerali per crescere e di vitamine per trasformare il cibo in energia.

verdura1-300x200.jpg

Cibi ricchi sia di vitamine che di minerali sono : pesce, latte, frutta e verdure, pane, uova e burro.

Fibre, vitamine e minerali sono necessarie all’uomo per poter vivere.

Confronto tra gli 8 smartphone più utilizzati nel 2013

Qui di seguito vedremo un cronfronto tra 8 degli smartphone più gettonati nel 2013 e vedremo le differenti caratteristiche.

GLi smartphone che andremo a confrontare sono : 
 

– Samsung Galaxy S 4

– HTC One

– Apple iPhone 5

– LG Optimus Pro G

– BlackBerry Z10

– Sony Xperia Z

– LG / Google Nexus 4

– Samsung Galaxy Note II

Dimensioni 

 

smartphone 2013 dimensioni.jpg


Come possiamo vedere dall’immagine l’iPhone 5 è quello con le dimensioni più ridotte, mentre il Galaxy Note II è quello che offre uno schermo più grande.

Materiali utilizzati nel telaio dello smartphone

 

smartphone-confronto materiale.jpg


I materiali utilizzati per il telaio dello smartphone non sono da sottovalutare per la durate nel tempo del vostro smartphone, e come si può vedere dall’immagine sono fondamentalmente 3 i materiali utilizzati, Il vetro, la plastica e l’alluminio.

Peso 

 

 

smartphone 2013 peso.jpg

Il Galaxy Note 2 e l’Optimus Pro G, sono i due smartphone più pesanti tra quelli presi in considerazione, mentre l’iPhone 5 risulta quello più leggero e di conseguenza più maneggevole e comodo da utilizzare.

 

Qualità definizione schermo 

smartphone-definizione monitor.jpg


La definizione ed il numero di pixel per pollice sono senza ombra di dubbio aumentati a dismisura negli ultimi anni.

Se si vuol vedere la migliore definizione in tutti i formati il vincitore è probabilmente lo smartphone HTC ONE.

Processore

 

smartphone-processore.jpg


Questa immagine sottolinea che il Galaxy S 4 è lo smartphone più veloce al mondo.

RAM

 

smartphone-ram.jpg

Tutta la linea di smartphone presi in considerazione hanno una Ram di GB, l’unico che si differenzia è l’iPhone 5 che ne ha 1 GB.

MEMORIA 

 

smartphone-memoria.jpg



Dall’immagine si può vedere la differenza effettiva tra i vari smartphone. Ricordo inoltre che i cellulari con slot microSD consentono di memorizzare molto di più di quanto suggerisce il loro memoria interna. In genere è possibile aggiungere fino a 64 GB con una scheda SD.

TELECAMERE 

 

smartphone-telecamere.jpg

Tra tutti l’HTC ONE è quello che offre un numero minore di pixel, ma a differenza degli altri bisogna tener presente che i pixel utilizzati sono più grandi rispetto gli altri smartphone.

SOFTWARE 

 

smartphone-software.jpg



Quanti volts passano attraverso i cavi elettrici sospesi ?

L’elettricità giunge alle nostre case dalle stazioni elettriche.

Qui esistono enormi generatori che producono l’elettricità che, attraverso cavi sopraelevati, viene portata fino alle città.

cavi elettrici.JPG

Per disperdere meno energia possibile, l’elettricità viaggia a voltaggi molto elevati, fino a 765 mila volts.

Prima che entri nelle nostre case, il voltaggio viene abbassato con trasformatori.

Che cos’è un dente del giudizio e perchè ha questo nome ?

Inziamo col dire che ogni adulto ha solitamente quattro denti del giudizio.

I denti del giudizio sono i denti all’estremità di entrambe le file di denti.

I denti del giudizio sono ovviamente gli ultimi a crescere all’interno della bocca.

denti_giudizio.jpg

Essi, non compaiono fino a che una persona è completamente cresciuta, e si suppone sia diventata giudiziosa, da qua il nome “denti del giudizio”.

Tuttavia, negli ultimi decenni, i denti del giudizio tendono a comparire di meno rispetto al passato per una qeustione evolutiva dell’uomo.

Come sappiamo, in passato l’uomo aveva una mandibola più grande e aveva bisogno di più molari per masticare cibi non cotti e di conseguenza più duri.

Ma col passare del tempo e con l’evoluzionoe anche alimentare, queste abitudini sono state abbandonate e le dimensioni della mandibola e della mascella si sono chiaramente ridotte, lasciando poco spazio a disposizione per lo sviluppo dei denti del giudizio.

Cosa si festeggia il 25 aprile ?

Ogni anno si festeggia Il 25 aprile perchè è l’anniversario della liberazione d’Italia.

il 25 aprile o festa della Liberazione, viene festeggiato ogni anno in Italia perchè rappresenta un giorno fondamentale per la storia d’Italia.

Infatti il 25 aprile del 1945 segnò la fine dell’occupazione nazista ed il termine del ventennio fascista.

25_aprile.jpg

Convenzionalmente fu scelta questa data, perché il 25 aprile 1945 fu il giorno della liberazione di due città importanti e strategicamente influenti nel regime fascime fascista, Milano e Torino.

Il Comitato di Liberazione Nazionale dell’Alta Italia, presieduto da Luigi Longo, Emilio Sereni, Sandro Pertini e Leo Valiani, comunicò via radio, alle 8 del mattino del 25 aprile , la presa di tutti i poteri da parte del CLNAI e la condanna a morte per tutti i gerarchi fascisti, tra cui Mussolini, che sarebbe stato raggiunto e fucilato tre giorni dopo il comunicato.

Entro il 1º maggio, poi, tutta l’Italia settentrionale fu liberata: Bologna (il 21 aprile), Genova (il 26 aprile), Verona (il 26 aprile) e Venezia (il 28 aprile). La Liberazione mette così fine a venti anni di dittatura fascista ed a cinque anni di guerra; simbolicamente rappresenta l’inizio di un percorso storico che porterà al referendum del 2 giugno 1946 per la scelta fra monarchia e repubblica, quindi alla nascita della Repubblica Italiana, fino alla stesura definitiva della Costituzione.

Tastiera Swype v 1.5 per Smartphone Android su Google Play

E ‘ atterrato in Google Play Store la nuova versione della tastiera Swype per Smartphone Android.

Nuance ha reso disponibile la nuova versione della sua applicazione di tastiera con due nuovi stili che sommandosi con i precedenti diventano 13 in totale.

Al prezzo di 0,76 € Swype, che è stato il pioniere nelle tastiere per dispositivi mobili, riesce a comprendere 60 lingue diverse e 20 dialetti differenti.

Swype v 1.5 android, Swype v 1.5 download, tecnologia, google play, applicazioni tastiera swype

Ogni volta che scrivete l’inizio di una parola vi apparirà in alto il suggerimento, facendovi guadagnare molto tempo e rendendovi la scrittura molto più semplice e veloce.

All’interno di tutte le versioni di swype ed anche in questa, troviamo anche il riconoscimento vocale Dragon Dictate.

La differenza tra Android e IOS si allarga visto che l’iPhone utilizza sempre il solito sistema di tastiera con minori aggiornamenti rispetto il concorrente Android.

Qui di seguito un video dimostrativo dell’ultima versione di Swype disponibile su Google Play 

HAPIfork la forchetta elettronica che registra le nostre abitudini alimentari

Tutti sanno che mangiare lentamente può aiutare una migliore digestione e ridurre il quantitativo di cibo ingerito, per via della sensazione di sazietà.

Per monitorare le nostre abitudini è stata creata HAPIfork una forchetta dotata di tecnologia che registra tutte le nostre abitudini alimentari.

HAPIfork promette di ridurre i problemi digestivi e di reflusso gastrico associati ad una rapida ingestione.

Si tratta di una forchetta con un manico al cui interno troviamo degli apparrecchi elettronici tra cui un connettore Micro US, un sensore, un pacchetto di vibrazione, due LED, tutto alimentato da una batteria ai polimeri di litio 3,7. 

forchetta elettronica HAPIfork.png

Con questa tecnologia possiamo sapere quando la forchetta viene portata alla bocca e la velocità con cui il cibo viene mangiato.

I led incominciano a lampeggiare quando stiamo mangiando troppo in fretta, in questo modo ci viene suggerito di rallentare.

hapifork-smart-fork-3.jpg

La tecnologia che troviamo all’interno della forchetta può essere staccata dall’involucro in modo tale che la forchetta possa essere lavata.

I dati raccolti possono essere trasferiti grazie ad un programma incluso sul pc o sul vostro smartphone misurando così il numero di porzioni consumate al minuto e per pasto e l’intervallo tra le dosi e la durata di ogni pasto.

Questa nuova tecnologia potrebbe arrivare molto presto anche in italia, il prezzo al momento pare piuttosto alto a causa del numero limitato di 2500 pezzi in tutto il mondo e si aggira intorno ai 70 euro.

 

Ecco un video dimostrativo della forchetta elettronica HAPIfork.