Che cosa c’è nel nostro corpo ?

Nonostante la sua complessità, il corpo umano consiste in pochi componenti integrati così perfettamente da risultare un organismo vitale in grado di eseguire senza difficoltà i diversi compiti quotidiani.

Anche se il corpo dà un impressione di solidità e compattezza, esso è composto tuttavia da molti miliardi di singole parti: le cellule.

Queste costituiscono e formano il nostro corpo. La materia più importante dentro di noi l’acqua. Siamo fatti per due terzi di acqua, infatti. Il rimanente terzo consiste di elementi chimici semplici che troviamo non solo dentro di noi ma in tutto il nostro ambiente, perfino in una manciata di terriccio.

I componenti del corpo umano sono questi: acqua, carbonio, azoto, fosforo, potassio, sodio e cloro, magnesio, calcio, ferro, zolfo e iodio.

componenti corpo umano

L’acqua è formata da ossigeno e idrogeno. Poichè il corpo umano è costituito per due terzi di acqua, questi due elementi sono naturalmente importantissimi per noi e si trovano nel nostro corpo in grandi quantità.

L’ossigeno: l’elemento ossigeno si trova non solo nell’acqua, ma anche nell’aria che respiriamo. senza di esso l’uomo non può vivere.

L’idrogeno: l’idrogeno è il secondo elemento base dell’acqua, perciò è naturalmente contenuto nel nostro corpo.Esso ha un ruolo importante perchè condiziona molte reazioni nelle nostre cellule.

Carbonio: il carbonio che troviamo nelle mine delle matite, dopo l’osigeno è il secondo elemento più importante del nostro corpo. Senza il carbonio non avremmo i tessuti. Le nostre cellule sono costituite da un composto di carbonio.

Azoto : Questo elemento chimico è contenuto nell’aria in grande quantità. Tramite il respiro, entra nel nostro corpo e viene utilizzato dalle ossa e dai muscoli.

Fosforo : questo elemento chimico è quello che accende i fiammiferi. Nel nostro corpo è importante per il ricambio delle sostanze nelle cellule e per la trasmissione dei fattori ereditari. Aiuta, inoltre, a irrobustire i nostri denti e le nostre ossa.

Potassio : Usiamo il potassio per lavarci, poichè questa sostanza è contenuta nel sapone. Ma il potassio si trova anche in tutti i liquidi corporei. Questo minerale è molto importante per la costruzione delle nostre cellule.

Sodio e Cloro : L’unione dei due elementi chimici è il cloruro di sodio, il sale da cucina. Anche il nostro corpo contiene sodio insieme a cloro. Il sodio regola, tra l’altro, la gestione dell’acqua nel nostro corpo ed è molto importante per le cellule nervose.

Magnesio : Siccome il magnesio è infiammabile, viene usato, per esempio, per far scoppiare i fuochi d’artificio. Nel corpo umano, invece, sostiene il sistema immunitario e il lavoro delle cellule muscolari e nervose.

Calcio : Il latte contiene molto calcio. Assimiliamo il calcio attraverso il latte e altri alimenti e con questi provvediamo a rendere denti e ossa più duri e resistenti alla rottura.

Ferro: il ferro non è solo un metallo, ma anche un elemento chimico presente nel nostro corpo. Il ferro è molto importante nella composizione del sangue e per il trasporto dell’ossigeno. Nel nostro sangue si trova più o meno tanto ferro quanto ve ne sta in un chiodo.

Zolfo : In effetti, lo zolfo si trova nel nostro corpo solo in una quantità limitata, tuttavia è un elemento molto importante per noi. Aiuta a costruire le albumine. Talvolta possiamo perfino sentire l’odore dello zolfo nel nostro corpo: quando facciamo un peto, è in effetti lo zolfo nel nostro intestino che da al peto quel cattivo odore.

Iodio: nel nostro corpo c’è in realtà pochissimo iodio, nonostante sia molto importante per noi. Assimiliamo lo iodio attraverso i cibi. La maggior parte di iodio serve alla tiroide, che è responsabile della produzione di svariati ormoni.

Cos’è la scoliosi ? Cause e conseguenze ?

La parola scoliosi deriva dal greco “skolios” che vuol dire storto, contorto.

Per scoliosi si intende una deviazione laterale della colonna vertebrale, non modificabile volontariamente, che si accompagna ad alterazioni anatomiche delle vertebre e delle altre strutture di sostegno del tronco.

Purtroppo è una condizione che, nella maggior parte, si verifica nei bambini durante la fase della crescita e spesso sono i genitori stessi a notare assimetrie e curvature anormali nei loro figli.

Ci sono vari tipi di scoliosi ed è importante indagare sulle cause prima di iniziare terapie e cure. Si possono ottenere buoni miglioramenti con le terapie adatte, specialmente se il problema è individuato tempestivamente.

Scoliosi-in-ortopedia.gif

Quali conseguenze possono nascere con la scoliosi?

La presenza della scoliosi innanzitutto può causare problemi di natura estetica e quindi psicologica non indifferenti.

Il carico anormale sulla colonna vertebrale e la deformazione possono creare danni alle articolazioni, muscoli e legamenti provocando rachialgie e dolori artrosici.

Il disco invertebrale può anche essere deformato e spinto verso la convessità della curva con un conseguente indebolimento e maggior possibilità di degenerazione.

L’assimetria toracica può rallentare il gioco respiratorio provocando una sindrome restrittiva e complicazioni cardiopolmonari

Da quante ossa è formata la mano ?

La mano è costituita da 27 ossa delle quali 8 compongono il carpo; 5 il metacarpo e 14 le falangi che articolate tra loro formano le dita.

mano.gif

Il carpo corrisponde all’unione della mano con l’avambraccio; è costituito da ossa brevi, molto piccole, unite fra loro e mantenute in reciproco contatto mediante parti fibrose.

Nel suo insieme presenta una lunghezza di circa 25-30 mm ed una larghezza di 5-6 cm.

Appiattito in senso dorsoventrale, concavo anteriormente e convesso posteriormente; il suo margine superiore rotondeggiante e convesso in senso trasversale viene ad articolarsi con le due ossa dell’avambraccio, mentre il suo margine inferiore si articola con le basi dei metacarpi.

Le 8 ossa che lo compongono sono : lo scafoide, il semilunare, il piramidale, il pisiforme, il trapezio, il trapezoide, il capitato o grande osso e l’uncinato.

Il metacarpo è costituito da 5 ossa lunghe corrispondenti alle 5 dita, ognuno dei quali a cominciare dal lato corrispondente al dito pollice viene denominato I, II, III, IV, V osso metacarpale; essi sono in gran parte palpabili sotto le parti molli sia a mano estesa che flessa.

struttura_della_mano_ita.png

Nella flessione di tutte le dita le teste dei metacarpi vengono a sporgere dorsalmente ed a determinare così quelle rilevatezze conosciute con il nome di nocche.

Le falangi sono 3 per ciascun dito ad eccezione del pollice che ne presenta due.

Esse vengono enumerate in senso prossimo-distale in prime falangi, seconde falangi, o falangine e terze falangi o falangette.

Il pollice, come abbiamo detto, manca della seconda falange e quelle che presenta sono più più larghe di quelle delle altre dita.

Riguardo alla lunghezza le prime falangi differiscono poco tra loro, la più lunga è quella del dito medio.

Anche per quanto riguarda le falangine e le falangette, la loro lunghezza non varia, per cui la differente lunghezza delle dita è dovuta principalmente alla differente dimensione dei metacarpi.

Perchè abbiamo bisogno di mangiare fibre, vitamine e minerali ?

Dobbiamo essere sicuri che il cibo che mangiamo contenga abbastanza fibre perchè queste ci aiutano a liberarci dei residui inutilizzati del cibo.

Un esempio di alimenti che contengono fibre sono le verdure crude ed il pane integrale.

Abbiamo bisogno di minerali per crescere e di vitamine per trasformare il cibo in energia.

verdura1-300x200.jpg

Cibi ricchi sia di vitamine che di minerali sono : pesce, latte, frutta e verdure, pane, uova e burro.

Fibre, vitamine e minerali sono necessarie all’uomo per poter vivere.

Che cos’è un dente del giudizio e perchè ha questo nome ?

Inziamo col dire che ogni adulto ha solitamente quattro denti del giudizio.

I denti del giudizio sono i denti all’estremità di entrambe le file di denti.

I denti del giudizio sono ovviamente gli ultimi a crescere all’interno della bocca.

denti_giudizio.jpg

Essi, non compaiono fino a che una persona è completamente cresciuta, e si suppone sia diventata giudiziosa, da qua il nome “denti del giudizio”.

Tuttavia, negli ultimi decenni, i denti del giudizio tendono a comparire di meno rispetto al passato per una qeustione evolutiva dell’uomo.

Come sappiamo, in passato l’uomo aveva una mandibola più grande e aveva bisogno di più molari per masticare cibi non cotti e di conseguenza più duri.

Ma col passare del tempo e con l’evoluzionoe anche alimentare, queste abitudini sono state abbandonate e le dimensioni della mandibola e della mascella si sono chiaramente ridotte, lasciando poco spazio a disposizione per lo sviluppo dei denti del giudizio.

Che cos’è la postura ? Disturbi posturali..

La postura è la posizione assunta dalle varie parti del corpo le une rispetto alle altre e rispetto all’ambiente circostante in considerazione del campo gravitazionale.

In termini fisiologici la postura è da intendere come il meccanismo che contribuisce a farci compiere azioni efficaci minimizzando il consumo energetico e massimizzando la velocità, la forza e la precisione del movimento.

postura-corretta.jpg

Cosa può causare una non corretta postura ?

Alcuni disturbi molto comuni e frequenti quali mal di schiena, dolori articolari e nevralgie possono avere una causa ortopedica, dipendere da difetti visivi, o dalla contrazione involontaria dei muscoli della masticazione.

Tali disturbi, sono spesso la conseguenza di movimenti che il nostro corpo mette in atto per compensare alcuni squilibri che, col tempo, causano alterazioni della postura e quindi dolori.

La postura di un individio è frutto del vissuto della persona stessa, determinato da stress, traumi fisici ed emotivi, posture professionali scorrette ripetute e mantenute nel tempo, squilibri biochimici derivati da una alimentazione inadeguata.

Come funziona la voce ?

Potete parlare perchè potete emettere suoni con le corde vocali.

Queste sono situtate nella laringe detta anche, “scatola della voce”.

La laringe la troviamo nel collo in corrispondenza del rigonfiamento chiamato “pomo d’Adamo”.

corde vocali.png

Le corde vocali sono membrane situate per traverso nella trachea.

Quando l’aria vi passa attraverso, esse vibrano e i muscoli modicano continuamente le vibrazioni per produrre i diversi suoni.

Un po’ come quando pizzicate un elastico per produrre suoni diversi.

Le corde vocali producono suoni bassi quando sono scostate (figura 1) e suoni alti quanso sono chiuse ( figura2)

1                                                      2

Come ci manteniamo in equilibrio ?

Sapete immediatamente se state per cadere o persino se vi state leggermente piegando di lato.

Se sentite di perdere l’equilibrio, immediatamente vi spostate per raddrizzarvi.

Il senso dell’equilibrio è collocato nelle orecchie.

equilibrio.jpg

Dentro ciascun orecchio ci soo tre tubicini a semicerchio, chiamati canali.

Questi percepiscono quando vi muovete in su o in giù, avanti o indietro o di lato e inviano messaggi al cervello.

Il cervello “legge i messaggi e vi dà il senso di equilibrio.

Perchè le orecchie si tappano ?

Sono 3 le cause che portano al tapparsi delle orecchie : pressione atmosferica, cerume e raffreddore.

Se viaggiate su un aeroplano o salite e scendete in un ascensore, potreste improvvisamente sentire che le vostre orecchie si tappano.

Per un po’ non udite più niente e poi, d’un tratto, si stappano.

Questo accade perchè alle vostre orecchie non piacciono i cambiamenti improvvisi di pressione, che accadono quando salite e scendete.

orecchie tappate.jpg

Quando le vostre orecchie si tappano o si stappano, dell’aria entra o esce da esse, in modo da riequilibrare i cambiamenti di pressione.

Ma le orecchie si possono tappare anche per colpa del cerume che si annida nell’apparato aricolare.

Che cos’è il cerume ?

Il cerume non è altro che una sostanza fisiologica molto grassa che serve a proteggere la parte interna dell’orecchio dagli agenti esterni.

Quando si crea una sovrapproduzione di cerume si forma un vero e proprio tappo, che si puà eliminare con un accurato pulizia o in casi più gravi con una visita dall’otorino.

Anche il raffreddore può causare il tapparsi delle orecchie. Questo accade per colpa dell’infezione delle alte vie aeree che causano un alta produzione di catarro che premendo internamente può causare la sensazione di orecchie tappate.

Quanti sono i sensi ?

L’essere umano ha 5 sensi principali : vista, udito, olfatto, gusto e tatto.

L’equilibrio talvolta può venire considerato un sesto senso.

l’uomo ha bisogno di tutti i sensi per vivere, malgrado le persone cieche o sorde possano vivere bene pur con la mancanza di uno di essi.

Avrete l’impressione che i vostri sensi funzionino sulle superficie della pelle o alle estremità del corpo.

Ad esempio potete sentire qualcosa che vi tocca in certi punti, oppure sapori di cibo sulla lingua.

sensi,copro umano,cellule sensoriali

In realtà da questi luoghi partono dei segnali che vengono trasmessi, lungo i nervi, fino al vostro cervello e voi “sentite” tutto nel vostro cervello.

Ad esempio, Le cellule sensoriali che riconosco gli odori sono nella cavità nasale,in un’area della mucosa nasale di 2,5 cm2 per narice.

Queste sono in grado di trasformare le molecole volatili dell’aria in un odore riconoscibile dal nostro cervello.

Per appronfodire l’argomento suggerisco questo sito www.scienceforpassion.com