Perchè lo zucchero fa venire le carie ?

Mangiare molto zucchero semplice o comunque alimenti che contengono molti zuccheri, non fa male soltanto alla salute ma soprattutto ai nostri denti.

I granelli di zucchero si depositano sui denti, indipendentemente da quanto masticate.

carie dentaria.png

Questa assunzione di zuccheri mantiene il pH della bocca acido, e causa la demineralizzazione.

I germi, sempre presenti nella bocca, agiscono sullo zucchero e producono dell’acido. L’acido attacca lo smalto che ricopre i denti e col passare del tempo produce una carie.

Una volta che nasce la carie in superficie, questa causa una cavità prima nello spessore dello smalto e poi in quello della dentina, continuando il processo carioso fino ad arrivare alla polpa del dente.

Quanto è lungo l’intestino ?

L’intestino è lungo quasi 5 volte l’altezza di un essere umano, infatti varia dagli 8,5 ai 9 metri.

L’intestino forma un lungo tubo ripiegato all’interno del vostro corpo.

intestino lunghezza.jpg

Il cibo entra dallo stomaco all’estremita superiore. Passa nell’intestino e viene digerito.

Solo le materie di scarto vengono lasciate indietro dopo la digestione e queste lasciano il corpo dall’estremità finale dell’intestino, ovvero dall’ano che espelle il tutto.

Nel complesso occorre quasi un giorno intero perchè il cibo passi attraverso tutto il corpo.

Quanto tempo si impiega a digerire il cibo ?

Questa risposta può venire utile per tutte quelle persone che in estate,  si buttano in acqua senza aspettare la digestione rischiando di avere una congestione.

Partiamo con la premessa che si inizia a digerire il cibo non appena lo mangiate.

Sono molti gli organi che partecipano alla digestione, e nel loro insieme costituiscono un lungo tubo chiamato apparato digerente. Questo condotto, comunica con l’esterno mediante la bocca e l’ano.

durata digestione, mangiare bere, corpo umano

La prima digestione avviene in bocca, tramite enzimi salivari che trasformano il cibo in bolo alimentare. Dalla gola, il cibo scende fino allo stomaco dove viene coperto di succhi gastrici che lo trasformano in sostanze che il corpo può usare per crescere e svilupparsi.

Il contenuto poi passa nell’intestino dove il corpo assorbe le sostanze utili.

L’intero processo è chiamato digestione e generalmente dura quattro ore.

Un pasto pesante impiega più tempo rispetto un pasto leggero o liquido, quindi il tempo della digestione varia a seconda di quello che viene ingerito.

Perchè chirurgi e infermieri in sala operatoria indossano camici e maschere ?

Prima di iniziare un’operazione, i chirurgi e le infermiere si lavano le mani con dei disinfettanti.

Poi indossano camici, cuffie, guanti e maschere per coprire tutto il corpo eccetto gli occhi.

corpo umano,sala operatoria,medicina,camici,maschere

 I vestiti sono sterili, ciò significa che sono stati trattati in modo da essere privi di batteri.

In questo modo nessun batterio entra nel corpo del paziente durante l’operazione, dove potrebbe causare malattie.

BBC : “Esperimento su cani con lesioni al midollo spinale, riprendono a camminare, guarda il video”

La BBC ha dato questa incredibile notizia, quindi non si tratta della solita sparata che si può trovare online..

Gli scienziati dell’Università veterinarea di Cambridge, insieme ai colleghi di Centro di Medicina Rigenerativa del Regno Unito la Medical Research Council, hanno compiuto un esperimento che potrebbe dare una speranza alle persone diversamente abili.

L’esperimento è stato effettuato su cani con lesioni al midollo spinale, con conseguente paralisi degli arti posteriori.

 

cura lesioni midollo spinale,cellule oecs,cura paralisi,scoperta medicina

In questo esperimento, sono state usate le cellule olfattive ensheathing (OECs), che permettono al naso di comunicare col cervello.

Una delle caratteristiche più insolite del sistema olfattivo dei mammiferi è la sua capacità di rigenerarsi in età adulta, e questo è dovuto all’attività delle cellule OECs.

 

In questo esperimento, sono stati utilizzati 34 cani, ai quali sono state rimosse, dal rivestimento di ciascuno dei nasi, delle celllule OECs.

I 34 cani utilizzati nello studio erano tutti con lesioni del midollo spinale.

In tutti i casi, gli animali non erano in grado di utilizzare le loro zampe posteriori e questa situazione durava da almeno 12 mesi.

 

I cani, dopo aver ricevuto una iniezione delle proprie cellule OECs per riparare i danni al midollo spinale, son stati rimandati a casa dai proprietari.

Ogni mese venivano riportati in laboratorio per fare dei test.

Dopo alcuni mesi, i cani avevano riacquistato una considerevole capacità nel muovere gli arti posteriori, non solo potevano spostarli, ma potevano anche coordinare i loro movimenti con quelli delle zampe anteriori.

 

I ricercatori sono cautamente ottimisti circa l’efficacia che il processo potrebbe avere anche con gli esseri umani, ma sottolineano che questa cura, abbinata ad altri trattamenti, potrebbe portare a dei risultati significativi.

Il Prof. Robin Franklin ha detto: “I nostri risultati sono estremamente interessanti perché dimostrano per la prima volta, che questo tipo di trapianto delle cellule in un midollo spinale gravemente danneggiato possono portare ad un miglioramento significativo”.

 “Siamo fiduciosi che la tecnica potrebbe essere in grado di ripristinare almeno un po ‘di movimento in pazienti umani con lesioni del midollo spinale, probabilmente questa procedura potrebbe essere utilizzata un giorno, come parte di una combinazione di trattamenti”.

Ecco il video di Jasper, un bassotto che aveva le zampe posteriori paralizzate e che miracolosamente ricomincia a muoverle…

 

 

Chi scoprì che i germi causano malattie ?

Sembra una cosa ovvia ai giorni nostri, ma un tempo non lo era.

Questa grande scoperta fu fatta da un famoso scienziato francese, Louis Pasteur.

Pasteur, nacque nel 1822 e morì nel 1895. Considerato un grande biologo e microbiologo, lo si può definire il padre fondatore della microbiologia moderna.

louis-pasteur.jpg

Egli fece numerose importanti scoperte scientifiche, compreso la scoperta che i germi, essere viventi così piccoli da essere invisibili, fanno fermentare il vino e la birra.

Egli pensò che potessero anche causare malattie. Oggi sappiamo che questi germi sono in realtà virus, batteri o altro.

Pasteur fu in grado di provare le sue idee nel 1870. Esse mostravano che la pulizia è neccessaria per la buona salute.

Che cos’è un virus ?

Un virus è il più piccolo essere vivente.

I virus sono grandi appena un milionesimo di centimetro. In realtà, un virus non è sempre vivo, vive solo quando penetra in una cellula vivente di un animale, una pianta o un batterio.

Poi il virus fa produrre alla cellula altra virus e questo causa una malattia.

VIRUS.jpg

Nell’uomo i virus causano molte malattie: il raffreddore, l’influenza, la rosolia, gli orecchioni, la varicella ecc..

I virus sono presenti nell’aria, nell’acqua e nel terreno.

Che cosa sono i batteri ?

I batteri sono minuscoli esseri viventi formati da una sola cellula che possono muoversi e riprodursi.

I batteri possono invadere piante e animali e causare malattie.

batteri.jpg

Nell’uomo i batteri causano molte malattie, tra cui la polmonite, la pertosse, il tetano, il tifo e la tubercolosi.

Altri batteri ci possono essere utili, vengono impiegati per fare i formaggi e, taluni, aiutano alcune verdure, come i fagioli e i piselli, a crescere.

Come agisce un anestetico ?

Prima di tutto diciamo che un anestetico è un farmaco che impedisce di sentire il dolore, inventato 150 anni fa.

Si viene anestetizzati quando si deve essere operati o si ha bisogno di un trattamento doloroso.

Un’anestesia locale ferma il dolore in una sola parte del corpo, per esempio intorno a un dente che deve essere trapanato o estratto.

Per operazioni più importanti si viene sottomessi ad un’anestesia generale.

L’anestesia vi rende incoscienti per tutto il tempo dell’operazione.

Sarete come addormentati e non sentirete il dolore.

Prima di subire un anestesia generale, bisogna rilasciare il consenso al medico e rispondere ad una serie di esami e di domande per evitare conseguenze spiacevoli.

anestetico.jpg

Ma come agisce realmente un anestetico ? Fino ad ora sono esistite due scuole di pensiero: La ”teoria lipidica” propone che l’anestetico interagisca direttamente con le membrane cellulari che sono coinvolte nelle funzioni cerebrali.

La ”teoria proteica” suggerisce invece un’azione diretta sulle proteine cellulari come i canali ionici e i recettori coinvolti nella neurotrasmissione.

 

Quanti italiani fumano ?

Ogni giorno vengono fumate 140 milioni di sigarette, con una media di 13 sigarette a persona, per un totale di 51 miliardi di sigarette fumate all’anno.

Infatti i dati ci dicono che sono circa 11 milioni gli italiani che fumano e son diminuiti rispetto gli anni passati.

Forse questo regredire può essere dovuto all’aumento dei prezzi delle sigarette che si stanno trasformando in un bene di lusso.

fumatori italia.jpg


L’anno scorso i fumatori in Italia erano il 22% della popolazione sopra i 15 anni, mentre ora sono circa il 20%.

Se è sceso il numero delle vendite delle sigarette nei pacchetti aumenta però, la vendita del tabacco sfuso che fa risparmiare circa la metà.

Gli italiani che si girano una sigaretta sono circa l’8,5% e questa nuova abitudine colpisce per la maggior parte i giovani.

Le donne che fumano sono circa 1 milione in meno rispetto agli uomini.