I moderni – Non ci penso mai, testo canzone

Questo gruppo torinese si è classificato al secondo posto all’edizione di X-Factor 2011.

non ci penso mai testo, testi canzone, i moderni testi canzoni, non ci penso mai video, canzoni italiane testi

Il gruppo è nato nel 2007 ed è composto da 4 componenti : Marco Musarella, Celeste Gugliandolo, Fabio Perretta e Placido Gugliandolo.

Qui di seguito il testo della canzone de I ModerniNon ci penso mai

Non ci penso mai 

Amo l’estate perché 

Scopre quello che amo di te 

Il tuo sedere il tuo seno i tuoi fianchi 

E l’inverno mi manchi 

Meteoropatico ho l’umore del colore del 

Cielo grigio 

ufficio, casa 

ufficio divano 

Ho un giardino abusivo su al primo piano 

E un fiore gigante tanto che non mi ci sta in mano 

Cervicale da città un classico come va 

Cerco soluzioni con i fiori 

Come bach 

Aromaterapia alla farmacia ho sempre preferito l’erboristeria 

Non ci penso mai 

Amo l’estate perché 

Scopre quello che amo di te 

Il tuo sedere il tuo seno i tuoi fianchi 

E l’inverno mi manchi 

Odio l’estate perché 

Scopre quello che odio di te 

Tu che guardi le ragazze degli altri 

E l’estate mi manchi 

E l’inverno mi manchi 

E sono andato dall’altra parte del mondo 

Partito 

Viaggio infradito passaporto qualcosa 

Lo scordo sempre 

Pensando fosse il caldo a darmi l’umore happy 

Invece ho visto che il caldo porta solo gli insetti 

E poi ho capito che l’inverno non lo odio 

Né per il freddo né per il cielo grigio 

Né per i giorni che durano poco 

Né per il vento 

Né per la pioggia 

Ma solo perché copre con un vestito te 

Amo l’estate perché 

Scopre quello che amo di te 

Il tuo sedere il tuo seno i tuoi fianchi 

E l’inverno mi manchi 

Scopre quello che odio di te 

Tu che guardi le ragazze degli altri 

E l’estate mi manchi 

E l’inverno mi manchi 

E poi ho capito che l’inverno l’odio perché 

Copre quello che io amo di te 

Tu non capisci che 

Non c’è inverno non c’è estate per te 

Io non guardo fuori ma dentro di te 

Invece io ti amo in tutte le stagioni 

Perché credo che la bellezza non sia fuori 

Non ci penso mai 

Amo l’estate perché 

Scopre quello che amo di te 

Il tuo sedere il tuo seno i tuoi fianchi 

E l’inverno mi manchi 

Odio l’estate perché 

Scopre quello che odio di te 

TU che guardi le ragazze degli altri 

E l’estate mi manchi 

E l’inverno mi manchi 

amo l’estate perchè 

Scopre quello che amo di te 

Il tuo sedere il tuo seno i tuoi fianchi 

E l’inverno mi manchi 

Odio l’estate perché 

Scopre quello che odio di te 

Tu che guardi le ragazze degli altri 

E l’estate mi manchi 

e l’inverno mi manchi 

Amo l’estate perché 

Jovanotti Ora – testo e video della canzone

 

 

Dicono che è vero che quando si muore poi non ci si vede più 

dicono che è vero che ogni grande amore naufraga la sera davanti alla tv 

dicono che è vero che ad ogni speranza corrisponde stessa quantità di delusione 

dicono che è vero sì ma anche fosse vero non sarebbe giustificazione 

per non farlo più, per non farlo più 

ora 

 

dicono che è vero che quando si nasce sta già tutto scritto dentro ad uno schema 

dicono che è vero che c’è solo un modo per risolvere un problema 

dicono che è vero che ad ogni entusiasmo corrisponde stessa quantità di frustrazione 

dicono che è vero sì ma anche fosse vero non sarebbe giustificazione 

per non farlo più, per non farlo più 

ora 

 

non c’è montagna più alta di quella che non scalerò 

non c’è scommessa più persa di quella che non giocherò 

ora 

 

dicono che è vero che ogni sognatore diventerà cinico invecchiando 

dicono che è vero che noi siamo fermi è il panorama che si sta muovendo 

dicono che è vero che per ogni slancio tornerà una mortificazione 

dicono che è vero sì ma anche fosse vero non sarebbe giustificazione 

per non farlo più, per non falro più, ora 

 

non c’è montagna più alta di quella che non scalerò 

non c’è scommessa più persa di quella che non giocherò 

ora 

ora 

ora…