Chi ha inventato la cerniera lampo ?

Ormai è noto che Google, omaggia sempre più frequentemente degli inventori che alla maggior parte delle persone sono sconosciuti.

Il caso si ripete con la nuova grafica a Zip, che compare ora sul motore di ricerca più usato nel mondo.

Questo logo è dedicato a Gideon Sundback, che non fu l’inventore della zip, ma fu colui che la rese quelle che noi oggi conosciamo.

google zip.jpg

Il primo meccanismo che si basa sul concetto della cerniera lampo fu inventato nel 1851 da Elias Howe.

Questo meccanismo fu migliorato da Whitcomb Judson, un ingegnere americano di Chicago che il 29 agosto 1893 depositò il brevetto di una “chiusura di sicurezza separabile” (clasp cocker).

Questo aveva l’obiettivo di sostituire le stringhe di scarpe e stivali, con un dispositivo simile al brevetto del 1851 di Howe, costituito da una fila di uncini che si inseriscono in altrettanti occhielli posti in un’altra fila opposta, ganci che potevano essere chiusi o aperti sia manualmente che mediante un attrezzo scorrevole.

220px-Gideon_Sundback.jpg

Putroppo il meccanismo non era molto affidabile e fu migliorato da Gideon Sundback che sostituì gli uncini con piccoli dentelli. Aumentò il numero di elementi di legatura, da quattro per pollice, a dieci o undici ed ebbe l’idea di fissare la cerniera su due nastri di stoffa per semplificarne l’installazione, aumentando l’apertura per i denti guidati del cursore unico.

Il brevetto fu depositato nel 1917 e da quasi cento anni viene ancora usato.

Google inventa occhiali con realtà aumentata, incredibile nuova tecnologia !!!

Vi chiederete ma cosa vuol dire occhiali con realtà aumentata?

Questo termine indica, la possibilità di avere informazioni in tempo reale su tutta la realtà che ci circonda.

Ad esempio indossando questo nuovo prototipo, potrete affacciarvi alla finestra e guardando il cielo vi appariranno informazioni sulla temperatura e su come saranno le previsioni del tempo.

 

occhiali google.jpg

Indossando questi occhiali, semplicemente con il movimento della testa o con comandi vocali, vi compariranno sulle lenti vari tipi di informazioni.

Tutto questo è possibile grazie alle funzioni di geolocalizzazione tramite gps e wireless, quindi sarà possibile avere informazioni sui luoghi, percorsi, oggetti e molto altro, oltre a permettere di ascoltare musica, scattare foto e video…

Questo incredibile video dimostrativo, svela il miracolo della nuova tecnologia messa a punto da Google e cosa accade indossando questi occhiali con realtà aumentata.

Google + aperto a tutti raggiunge i 50 milioni di utenti in 86 giorni.

Google + ha definitivamente lanciato la sfida ai due colossi dei social network Facebook e Twitter.

In appena 86 giorni ha raggiunto la cifra record di 50 milioni di utenti registrati, questo per merito delle possibilità visive che ha Google.

Se lo confrontiamo gli altri social network, facebook ci ha messo quasi 5 anni per raggiungere questo traguardo e Twitter 3 anni, questo perchè sono nati dal nulla e non avevano certo i mezzi pubblicitari che ha Google.

Google + cresce sta autmentando i suoi utenti con una media di quasi 2 milioni di utenti nuovi registrati al giorno, chissà se riuscirà a spodestare dal trono il colosso di Facebook.

Per registrasi basta andare su google, in alto a destra leggerete +tu, una volta cliccato inserite una vostra email, la vostra data di nascita e scegliete una password, accettate i termini di iscrizione e vi sarà invia al vostro indirizzo email, un link per confermare l’iscrizione.

google +.jpg

1 miliardo di visitatori unici al mese, scopri i siti più visitati nel mondo!!!

La classifica vede a capo della classifica, manco a dirlo, il motore di ricerca più famoso del web Google che ha raggiunto l’incredibile traguardo di 1 miliardo di visitatori unici al mese.

A seguire troviamo Microsoft che lo scorso mese ha registrato più di 900 milioni di visitatori unici.

Al terzo posto troviamo il social network più famoso e utilizzato del mondo, Facebook, che ha aumentato i suoi visitatori del 30% in un solo anno, raggiungendo così lo scorso mese l’incredibile traguardo di 714 milioni di visitatori unici.

Yahoo ha perso il suo terzo posto ed è sceso dal podio nonostante i suoi 689 milioni di visitatori unici mensili.

Google acquisisce Wikipedia?

In questi giorni c’è stata una notizia che ha fatto il giro del web.

Il colosso Google ha donato 2 milioni di dollari a Wikipedia la più grande enciclopedia web esistente, suscitando molto scalpore e voci di ogni genere.

Wikipedia è un sito no profit che vive con le donazioni degli utenti.

Quest ultimo offre a tutti la possibilità di mettere a disposizione il loro sapere su svariati argomenti.

Purtroppo visto la vastità del sito, ultimamente wikipedia era un pò in crisi a causa dei costi di gestione molto elevati, quindi google ha deciso di donarle una cifra pari a 2 milioni di dollari che sicuramente darà un pò di sollievo all’ enciclopedia web più famosa del mondo.

Questo comunque non vuol dire che ci sia un accordo tra google e wikipedia, ma in futuro vedremo se dopo l’acquisizione di youtube il diabolico google riuscirà anche in questa impresa…

google-wikipedia.jpg

il migliore motore di ricerca?

Ovviamente è difficile dare una risposta, ci sono molti motori di ricerca usati e ognuno con le proprie caratteristiche ma vorrei segnalarvene uno particolare, che poi non è altro che un sito che sfrutta contemporaneamente i tre più usati motori di ricerca: GOOGLE YAHOO e BING.

il sito in questione è www.tattoodle.com

altra caratteristica del sito è che ti permette di personalizzarlo  a proprio piacimento è infatti possibile cambiare lo sfondo della pagina secondo i propri gusti, addirittura anche caricando le proprie foto.

Tattoodle.jpg