Perchè la radioattività è così pericolosa ?

Quando un atomo si divide per produrre energia nucleare, emette raggi pericolosi chiamati radiazioni.

Le radiazioni, invisibili all’occhio, sono assorbibili dal corpo che ouò, di conseguenza, ammalarsi e,anche morire.

Le armi nucleari producono radiazioni mortali e questo è il motivo per cui sono molto più letali delle armi tradizionali.

Il reattore di una centrale nucleare è protetto da spessi scudi protettivi per impedire alla radioattività di uscire.

Ma il materiale di scarto, le scorie di una centrale nucleare, è molto radioattivo, e deve essere eliminato in modo da renderlo innocuo.

Tuttavia la storia ci ha insegnato che non esiste alcuna centrale nucleare realmente sicura, tantè che non esiste al mondo alcuna centrale nucleare assicurata, e questo la dice lunga..

Quando esplose la prima arma nucleare ?

La prima arma nucleare esplose il 16 luglio 1945 in un esperimento condotto negli Stati Uniti.

Successivamente, nell’agosto del 1945 due bombe atomiche furono lanciate sulle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki.

Quante persone morirono a Hiroshima e Nagasaki ?

Le due bombe letali fecere una strage, uccisero oltre duecentomila persone.

Da allora nessuna arma nucleare è più stata usata contro gli uomini.

Essstono oggi sufficienti armi da uccidere tutti gli abitanti della Terra.

Come funziona un reattore nucleare?

Un reattore nucleare è il cuore di una centrale nucleare.

Nel reattore, il combustibile è l’uranio che produce grandi quantità di calore .

Questo calore viene usato per bollire l’acqua e farne vapore.

Il vapore va ai generatori di elettricità e produce energia.

Nel reattore l’uranio viene bombardato con particelle chiamate neutroni.

Questi rompono il nucleo degli atomi di uranio, trasformandoli in nuclei più piccoli.

Spezzando gli atomi di uranio si libera un’enorme quantità di energia.

Perchè l’energia nucleare è così potente ?

L’energia nucleare, o energia atomica, è la più potente fotne di energia.

Un chilo di combustibile nucleare può produrre la stessa energia di 3 milioni di chili di carbone.

I combustibili nucleari, come l’uranio o il plutonio, producono una tale quantità di energia perchè perdono massa, o peso, quando vengono usati in una centrale nucleare.

Questa massa viene trasformata in energia, e una piccola massa produce un’enorme quantità di energia, in una reazione a catena attentamente controllata.

La bomba atomica, e le armi nucleari agiscono nello stesso modo, ma in questo caso la reazione a catena è incontrollata e, per questo, è così distruttiva.