Train – Drive by testo video e traduzione

 

Train Drive by testo canzone 

On the other side of a street I knew 

Stood a girl that looked like you 

This must be deja vu 

But I thought this can’t be true 

Cause you moved to west L.A or New York or Santa Fe 

Or where ever to get away from me 

 

Oh but that one night 

Was more than just right 

I didn’t leave you cause I was all through 

Oh I was overwhelmed and frankly scared as hell 

Because I really fell for you 

 

Oh I swear to ya 

I’ll be there for ya 

This is not a drive by 

Just a shy guy looking for a two ply 

Hefty bag to hold my love 

When you move me everything is groovy 

They don’t like it sue me 

The way you do me 

Oh I swear to ya 

I’ll be there for ya 

This is not a drive by 

 

On the other side of a downward spiral 

My love for you went viral 

And I loved you every mile you drove away 

But now here you are again 

So let’s skip the “how you been” 

And get down to the “more than friends” at last 

 

Oh but that one night 

Is still the highlight 

I didn’t leave you until I came to 

Oh I was overwhelmed and frankly scared as hell 

Because I really fell for you 

 

Oh I swear to ya 

I’ll be there for ya 

This is not a drive by 

Just a shy guy looking for a 2 ply 

Hefty bag to hold my love 

When you move me everything is groovy 

They don’t like it sue me 

The way you do me 

Oh I swear to ya 

I’ll be there for ya 

This is not a drive by 

 

Please believe that when I leave 

There’s nothing up my sleeve but love for you 

And a little time to get my head together too 

 

On the other side of a street I knew 

Stood a girl that looked like you 

This must be deja vu 

But I thought this can’t be true 

Cause 

 

Oh I swear to ya 

I’ll be there for ya 

This is not a drive by 

Just a shy guy looking for a two ply 

Hefty bag to hold my love 

When you move me everything is groovy 

They don’t like it sue me 

The way you do me 

Oh I swear to ya 

I’ll be there for ya 

This is not a drive by

 

Train Drive by traduzione testo


Sull’altro lato di una strada che conoscevo 

c’era una ragazza identica a te 

questo dev’essere un deja vu 

ma ho pensato che non potesse essere vero 

perchè te ne sei andata ad ovest di Los Angeles 

o a New York o a Santa Fe 

o chissà dove, solo per starmi lontana 

 

Oh ma quella notte 

era molto più che perfetta 

Non ti ho lasciato perchè mi sentivo finito 

Ero sopraffatto, e sinceramente spaventato a morte 

Perchè mi ero davvero innamorato di te 

 

Oh, ti giuro 

Che ci sarò sempre per te 

Questa non è una toccata e fuga 

Sono solo un ragazzo timido che cerca una valigia 

doppiamente rinforzata che riesca a 

trasportare tutto il mio amore 

Quando mi muovi tutto è fantastico 

agli altri non piace, che mi facciano causa 

Le cose che mi fai… 

oh, ti giuro 

Che ci sarò sempre per te 

Questa non è una toccata e fuga 

 

Dall’altro lato di una spirale discendente 

Il mio amore per te è diventato virale 

E ti ho amato per ogni miglio che ti sei allontanata 

Ma ora sei di nuovo qui 

Perciò saltiamo i “come sei stata” 

e passiamo subito almeno al “più che amici” 

 

Oh ma quella notte 

è ancora la parte migliore 

Non ti ho lasciato finchè non ho capito che 

Ero sopraffatto, e sinceramente spaventato a morte 

Perchè mi ero davvero innamorato di te 

 

Oh, ti giuro 

Che ci sarò sempre per te 

Questa non è una toccata e fuga 

Sono solo un ragazzo timido che cerca una valigia 

doppiamente rinforzata che riesca a 

trasportare tutto il mio amore 

Quando mi muovi tutto è fantastico 

agli altri non piace, che mi facciano causa 

Le cose che mi fai… 

oh, ti giuro 

Che ci sarò sempre per te 

Questa non è una toccata e fuga 

 

Per favore credi a quel che ti ho detto, quando me ne andrò 

non ho nessun asso nella manica, ma solo amore per te 

e un po’ di tempo per ritrovare la mia testa 

 

Sull’altro lato di una strada che conoscevo 

c’era una ragazza identica a te 

questo dev’essere un deja vu 

ma ho pensato che non potesse essere vero 

perchè 

 

Oh, ti giuro 

Che ci sarò sempre per te 

Questa non è una toccata e fuga 

Sono solo un ragazzo timido che cerca una valigia 

doppiamente rinforzata che riesca a 

trasportare tutto il mio amore 

Quando mi muovi tutto è fantastico 

agli altri non piace, che mi facciano causa 

Le cose che mi fai… 

oh, ti giuro 

Che ci sarò sempre per te 

Questa non è una toccata e fuga 

Lana Del Rey – Born To Die testo, traduzione e video

Lana Del Rey – Born To Die Testo

Testo

Feet don’t fail me now

Take me to the finish line

All my heart, it breaks every step that I take

But I’m hoping that the gates,

They’ll tell me that you’re mine

Walking through the city streets

Is it by mistake or design?

I feel so alone on a friday night

Can you make it feel like home, if I tell you you’re mine

It’s like I told you honey

Don’t make me sad, don’t make me cry

Sometimes love’s not enough when the road gets tough

I don’t know why

Keep making me laugh,

Let’s go get high

Road’s long, we carry on

Try to have fun in the meantime

Come and take a walk on the wild side

Let me kiss you hard in the pouring rain

You like your girls insane

Choose your last words

This is the last time

Cause you and I, we were born to die

Lost but now I am found

I can see but once I was blind

I was so confused as a little child

Tried to take what I could get

Scared that I couldn’t find

All the answers, honey

Don’t make me sad, don’t make me cry

Sometimes love’s not enough when the road gets tough

I don’t know why

Keep making me laugh,

Let’s go get high

Road’s long, we carry on

Try to have fun in the meantime

Come and take a walk on the wild side

Let me kiss you hard in the pouring rain

You like your girls insane

Choose your last words,

This is the last time

Cause you and I

We were born to die

We were born to die

We were born to die

Come and take a walk on the wild side

Let me kiss you hard in the pouring rain

You like your girls insane

Don’t make me sad, don’t make me cry

Sometimes love’s not enough when the road gets tough

I don’t know why

Keep making me laugh,

Let’s go get high

Road’s long, we carry on

Try to have fun in the meantime

Come and take a walk on the wild side

Let me kiss you hard in the pouring rain

You like your girls insane

Choose your last words

This is the last time

Cause You and I

We were born to die

We were born to die

Lana Del Rey – Born To Die Traduzione

 

Piedi, non abbandonatemi ora 

Portatemi al traguardo 

Sento il mio cuore spezzarsi 

ad ogni passo che faccio 

Ma spero che una volta arrivata ai cancelli, 

Mi diranno che sei mio 

Camminando per le strade della città 

E’ un errore o un disegno divino? 

E’ venerdì notte e mi sento così sola 

Puoi farmi sentire come a casa, se ti dico che sei mio? 

E’ come se te l’avessi già detto tesoro 

 

Non rendermi triste, non farmi piangere 

A volte l’amore non basta quando la via diventa dura 

Non so perché 

Continua a farmi ridere 

Andiamo, arriviamo più in alto 

La via è lunga, noi continueremo 

Provando a divertirci nel frattempo 

 

Vieni e fatti una passeggiata sul lato selvaggio 

Lasciati baciare sotto la pioggia battente 

Ti piacciono le ragazze folli 

Scegli le tue ultime parole 

Questa è l’ultima volta 

Perché tu e io, siamo nati per morire 

 

Mi sono persa ma ora mi sono ritrovata 

Ora riesco a vedere ma prima ero cieca 

Ero così confusa, come una bambina 

Provavo a prendere quello che potevo avere 

Temevo di non poter trovare 

Tutte le risposte, tesoro 

 

Non rendermi triste, non farmi piangere 

A volte l’amore non basta quando la via diventa dura 

Non so perché 

Continua a farmi ridere 

Andiamo, arriviamo più in alto 

La via è lunga, noi continueremo 

Provando a divertirci nel frattempo 

 

Vieni e fatti una passeggiata sul lato selvaggio 

Lasciati baciare sotto la pioggia battente 

Ti piacciono le ragazze folli 

Scegli le tue ultime parole 

Questa è l’ultima volta 

Perché tu e io, siamo nati per morire 

siamo nati per morire, siamo nati per morire 

 

Vieni e fatti una passeggiata sul lato selvaggio 

Lasciati baciare sotto la pioggia battente 

Ti piacciono le ragazze folli 

 

Non rendermi triste, non farmi piangere 

A volte l’amore non basta quando la via diventa dura 

Non so perché 

Continua a farmi ridere 

Andiamo, arriviamo più in alto 

La via è lunga, noi continueremo 

Provando a divertirci nel frattempo 

 

Vieni e fatti una passeggiata sul lato selvaggio 

Lasciati baciare sotto la pioggia battente 

Ti piacciono le ragazze folli 

Scegli le tue ultime parole 

Questa è l’ultima volta 

Perché tu e io, siamo nati per morire 

siamo nati per morire, siamo nati per morire 

Samuele Bersani Un pallone, Video e Testo canzone Sanremo 2012

La canzone presentata da Samuele Bersani al Festival di Sanremo 2012 è Un pallone.

Samuele Bersani Un pallone video


Testo canzone “Un pallone” di Samuele Bersani.

Un pallone rubato

E’ dovuto passare

Dalla noia di un prato all’inglese

A un asfalto che Garibaldi a donare,

Dalle scarpe di Messi

Alle scarpe ignoranti,

A una rabbia calciata di che lo

Fa volare più in alto dei santi

Un pallone bloccato

Fra gli uccelli su un tetto

Finge di essere un uovo malato

In attesa soltanto di un colpo di becco

Per poter scivolare

E cadere dal bordo

Basterebbe una semplice pioggia però

Anche il cielo deve esser d’accordo

Ci vuole molto coraggio a rotolare giù in un contesto vigliacco che non si muove più

E a mantenere la calma adesso

Per non sentirsi un pallone perso

Ci vuole molto coraggio a ricercare la felicità in un miraggio che presto svanirà

E a mantenere la calma adesso

Per non sentirsi un pallone perso

Un pallone scappato

Sa rubare la scena

Alle ruote dei camion che in mezzo alla strada

Per caso lo sfiorano appena

Quando gli manca un metro

A una lunga discesa

Una scheggia di vetro lo ferma perché

E’ contraria alla libera impresa

Un pallone bucato

Non è più di nessuno

Anzi viene scansato da tutti i bambini

E lasciato a ingiallire nel fumo

Dei rifiuti bruciati

Sotti ai fuochi di agosto

Come se fosse giusto un destino così

Arrivando alla fine di un corso

Ci vuole molto coraggio a rotolare giù in un contesto vigliacco che non si muove più

E a mantenere la calma adesso

Per non sentirsi un pallone perso

Ci vuole molto coraggio a rimanere qui in un ambiente malato in cui è sempre lunedì

E a mantenere la calma adesso

Per non sentirsi un palllone perso

Ci vuole molto coraggio a rotolare giù in un contesto vigliacco che non si muove più

E a mantenere la calma adesso

Per non sentirsi un pallone perso

Ci vuole molto coraggio a ricercare la felicità in un miraggio che presto svanirà

E a mantenere la calma adesso

Per non sentirsi un pallone perso

Pierdavide Carone e Lucio Dalla Nani, Video e Testo canzone Sanremo 2012

La canzone presentata da Pierdavide Carone e Lucio Dalla al FEstival di Sanremo 2012 è Nani.

Pierdavide Carone e Lucio Dalla Nani video

 

Testo Canzone “Nani” di Pierdavide Carone e Lucio Dalla

Nanì, Nanì, Nanì

Ti ho scovato dentro ad

un sentiero

ma non sono stato mai sincero,

Nanì, Nanì, Nanì

Prima e dopo tanti come me,

a cercare il mondo che non c’è

Nanì, Nanì, Nanì

Questo bosco ormai ha il tuo 

stesso odore,

Di una bocca senza il suo sapore,

Nanì, Nanì, Nanì

 

Venti euro di verginità,

quelli al padrone, la mia 

che resta qua

Dimmi perché tu ami sempre 

gli altri ed io amo solo te

Dimmi perché mi hai chiesto 

di andar via quando ti ho detto

‘Vieni via con me’

 

Nanì, Nanì, Nanì

Piove ma non ti puoi riparare,

C’è un camionista da accontentare

Nanì, Nanì, Nanì

Anche lui è solo come noi

Siamo dentro a un mondo senza 

eroi

 

Dimmi perché tu ami sempre 

gli altri ed io amo solo te

Dimmi perché mi hai chiesto 

di andar via quando ti ho detto

‘Vieni via con me’

 

Potrei stare giorni ad annusare il 

tuo mestiere anche con me,

Potrai sposarmi anche se non mi 

amassi e capirei il perché

 

Dimmi perché tu ami sempre 

gli altri e io amo solo te

Dimmi perché mi hai chiesto 

di andar via quando ti ho detto

‘Vieni via con me’

Vieni via con me

Vieni via con me…

Noemi Sono solo parole, Video Testo canzone Sanremo 2012

La canzone presentata da Noemi al Festival di Sanremo 2012 è Sono solo parole.

Noemi Sono solo parole video 


Testo canzone “Sono solo parole” di Noemi.

Avere l’impressione di restare sempre al

punto di partenza

E chiudere la porta per lasciare il mondo

fuori dalla stanza

Considerare che sei la ragione per cui io

vivo

Questo è o non è

amore

 

Cercare un equilibrio che svanisce ogni

volta che parliamo

E fingersi felici di una vita che non è come

vogliamo

E poi lasciare che la nostalgia passi da sola

E prenderti le mani e dirti ancora

Sono solo parole

Sono solo parole

Sono solo parole le nostre

Sono solo parole

 

Sperare che domani arrivi in fretta e che

svanisca ogni pensiero

Lasciare che lo scorrere del tempo renda

tutto un po’ più chiaro

Perché la nostra vita in fondo non è

nient’altro che

Un attimo eterno un attimo

Tra me e te

Sono solo parole

Sono solo parole

Le nostre

sono solo parole

Sono solo parole parole parole, parole

 

E ora penso che il tempo che ho passato

con te

ha cambiato per sempre ogni parte di me

Tu sei stanco di tutto e io non so cosa dire

Non troviamo il motivo neanche per litigare

Siamo troppo distanti distanti tra noi

Ma le sento un po’ mie le paure che hai

Vorrei stringerti forte e dirti che non è

niente

Posso solo ripeterti ancora

Sono solo parole

Sono solo parole

Le nostre

Sono solo parole

Le nostre

Sono solo parole

Sono solo parole parole parole parole

Sono solo parole

Nina Zilli Per Sempre, Video e Testo canzone Sanremo 2012

La canzone presentata da Nina Zilli al Festival di Sanremo 2012 è Per sempre

Nina Zilli Per Sempre video 


Testo canzone “Per Sempre” di Nina Zilli.

Se un giorno tu 

Tornassi da me dicendo che 

È stato un errore 

Lasciarmi andare lontano lontano da te 

Se un giorno tu 

Parlassi di me 

Dicendo che 

Sono il tuo rimpianto e non riesci a dormire 

Allora ti direi 

Stavolta sarebbe per sempre 

Non importerebbe niente se 

Le parole tue 

Mi hanno fatto male ma tanto vale che 

Stavolta sia per sempre 

Perché l’orgoglio in amore è un limite 

Che sazia solo per un istante e poi 

Torna la fame 

Se un giorno tu 

Sentissi che c’è qualcosa che 

Non ti sai spiegare non ti lascia andare 

Non chiedere a me 

Neghi la verità 

Ora che non ti serve piangere 

Puoi lasciarti cadere 

Dimenticare non basterà 

Ma illudimi che sia per sempre 

Non importerebbe niente se 

Le parole tue 

Mi hanno fatto male ma tanto vale che 

Stasera non cedo a niente 

Perché se perdo in amore perdo te 

Che accendi il mondo per un istante e poi 

Va via la luce 

E so che è stupido pensarti diverso 

Da ciò che sei realmente 

Di quello che ho dato non ho avuto indietro 

Neanche quel minimo 

Per cui valga la pena di star male 

Mentre affoghi nei tuoi errori 

E cerco di capire l’irrefrenabile 

Bisogno di cercare amore 

In quel terreno che è fertile neanche a 

Morire 

E invece di morire ho imparato a respirare 

Per sempre uh yeah 

Le parole tue 

Mi hanno fatto male ma tanto vale che 

Stavolta non dirò niente 

Perché l’orgoglio in amore è un limite 

Che sazia solo per un istante e poi 

Torna la fame

Matia Bazar Sei tu, Video e Testo canzone Sanremo 2012

La canzone presentata dai Matia Bazar al Festival di Sanreno 2012 è Sei tu.

Matia Bazar Sei tu Video ufficiale

 

Testo canzone “Sei tu” dei Matia Bazar

Hai cercato …

E tutto sommato …

Sei riuscito …

Chi dei due ha sbagliato?

E di noi …

Che cosa resterà?

Sei geniale …

Nel fare del male …

Programmare …

Quello che è il dolore …

E ti diverte …

E spari su di me …

Caldi brividi, fredde lame oramai …

Di un inverno che … che non finirà mai

Baci come spine, sulla bocca mia …

Senza respirare, scivolando via …

Sei tu, sei tu, sei tu … che mi hai rubato il cuore!!

Guardo nelllo specchio, senza più un perché …

Cado nella notte, assomiglia a te …

Sei tu, sei tu, sei tu … che mi hai rubato il cuore!!

Ho provato … quanto ci ho provato …

Cancellare … tutto il tuo passato …

E adesso so che … ha vinto su di me …

Non raccoglierò, quel che resta di noi …

Non mi volterò, per cercarti lo sai

Baci come spine, sulla bocca mia …

Senza respirare, scivolando via …

Sei tu, sei tu, sei tu … che mi hai rubato il cuore!!

Cieli di cristallo senza più poesia

Petali di ghiaccio … sciolti sulla via …

Sei tu, sei tu, sei tu … che mi hai rubato il cuore!!

Sei tu, sei tu, sei tu!!

Sei tu, sei tu, sei tu!!

Che mi ha rubato il cuore …

Marlene Kuntz Canzone per un figlio, Video e Testo canzone Sanremo 2012

La canzone presentata dai Marlene Kuntz al Festival di Sanremo 2012 è Canzone per un figlio.

Marlene Kuntz Canzone per un figlio video ufficiale


Testo Canzone “Canzone per un figlio” dei Marlene Kuntz

La felicità non è impossibile

La stupidità la rende facile,

Come un’ebbrezza effimera che può imbrogliare

Fino a non capire che può fare male la sua vanità

Se sai bene ciò che fai

La felicità sarà sempre raggiungibile

Se non sai quello che vuoi

L’infelicità sarà spesso incomprensibile

Se davvero sai chi sei la felicità… sarà dentro di te

La felicità sorride attonita,

Con ingenuità e un largo brivido,

Alla bellezza eterea che sa incantare

E alla poesia che ci fa sentire la forza della bontà

Se sai bene ciò che fai

La felicità sarà sempre raggiungibile

Se non sai quello che vuoi

L’infelicità sarà spesso incomprensibile

Se davvero sai chi sei a felicità sarà desiderare ciò che hai

Dentro, in fondo all’anima

Dentro di te.

Irene Fornaciari Il mio grande mistero, Video e Testo canzone Sanremo 2012

La canzone presentata da Irene Fornaciari al Festival di Sanremo 2012 è Il mio grande mistero.

Irene Fornaciari Il mio grande mistero video 


Testo canzone “Il mio grande mistero” di Irene Fornaciari.

Continuerà a domandarlo il merlo

Picchiando la grondaia

Col becco sfoderato

Che è l’unica sua spada

Notte, notte

Perchè ci abbracci tutti

E sembra che alla fine

Poi non ci guardi mai…

E lo dirà perfino il gatto nero

Che dorme sopra un frigo

Nel campo dei rifiuti

Tra i fiori calpestati

Onda, onda

Perchè riporti tutto

E con un colpo solo tutto riprenderai…

Lune a dondolo

Io ne ho cavalcate su strade proibite

E sotto il rasoio dei giorni

Di cose ne ho perse ma

Monete di sole io ne ho messe in tasca

E palle di ghiaccio, colpite in testa

Ma questo boato che ho sotto il respiro

Rimane il mio grande…

Grande mistero eh yeh…

Lo capirai guardando il pipistrello

Che cerca il suo tragitto

Sotto un lampione rotto

Con curve che non sai

Buio, buio

Perchè mi hai quasi preso

Ma appena io mi arrendo

Tu dopo te ne vai…

Ricorderai gomitoli di nubi

E fili di una pioggia

Caduta qui per sbaglio

Sopra il vecchio cancello

Vento, vento

Ti attacchi a questi rami

Ti mescoli ai sospiri

E poi li ruberai

Lune a dondolo

Io ne ho cavalcate su strade proibite

E sotto il rasoio dei giorni

Di cose ne ho perse ma

Monete di sole io ne ho messe in tasca

E palle di ghiaccio, colpite in testa

Ma questo boato che ho sotto il respiro

Rimane il mio grande…

Grande mistero eh yeh…

Gigi D’Alessio e Lorendana Bertè Respirare, Video e Testo canzone Sanremo 2012

La canzone presentata da Gigi D’Alessio e Lorendana Bertè al FEstival di Sanremo 2012 è Respirare

Gigi D’Alessio e Lorendana Bertè Respirare video 


Testo canzone “Respirare” di Gigi D’Alessio e Lorendana Bertè.

Fermati un momento

Dimmelo chi sei

Unica guerriera

Non ridi mai

Prova un po’ ad amare

E amati di più

Non è sempre uguale

Lui non c’è più

E’ un passato da bruciare

Torna ad essere di nuovo ancora tu

Io non voglio amare

Solo libertà

Sono chiusa a chiave

e ci resterò

So di farmi male

Male non mi fa

Voglio stare sola

Così mi va

Non trovare più parole

Sono un muro che non crollerà

Re…Re… respirare

Ad occhi chiusi

prova a farlo anche tu

La mia ragione

si farà sentire

E’ ciò che conta

Non c’è niente di più

 

Ci sei ma non ci sei

Non cambio idea per davvero

Ragioni non ne hai

Prova a soffrire anche tu

Perché star male?

Bugiardi come la luna

Noi siamo ancora qua

Sono maledetta

Questo sì lo so

Forse per vendetta

O forse no

 

E’ solo una prigione

La tua falsa libertà

Apriti alla vita

Io sono qua

Siamo sole e temporale

Sarò vento che il tuo fuoco accenderà